BILANCI

Mezzacorona, record storico per il fatturato del Gruppo

Meteo avverso e calamità naturali non frenano i risultati di Mezzacorona. Il bilancio del Gruppo trentino registra infatti 188 milioni di euro (+1,9%) di fatturato e oltre tre milioni di euro di utile netto (+96,7%). Il patrimonio netto consolidato ha toccato i 98.316.637 euro in ulteriore crescita dai 93.966.203 euro dell’ultimo esercizio (+4,6%), un dato che testimonia la grande solidità patrimoniale e finanziaria del Gruppo. Bene anche l’export che riguarda l’80% della produzione indirizzata in 60 Paesi con una forte presenza negli Stati Uniti, dove opera con successo da più di trent’anni con la controllata Prestige Wine Imports, in Germania tramite la controllata Bavaria Gmbh, in Austria e Svizzera, nella Scandinavia, nel Regno Unito, nel Canada, nel Benelux, nell’Europa dell’Est ed in Russia in particolare, nell’Estremo Oriente (Giappone, Corea del Sud, Cina). Mezzacorona è anche entrata in graduatoria per il bando Ocm Vino 2019 sia a livello nazionale che provinciale con l’ottenimento di significative risorse per un valore complessivo di quasi  due milioni di euro.

[kelkoogroup_ad id="13541" kw="cake" /]

Anche per il 2018 i soci del Gruppo hanno ottenuto la certificazione delle uve prodotte secondo il Sistema di qualità nazionale per la produzione integrata, tappa necessaria che ha già permesso la certificazione dei vini e il loro lancio su tutti i mercati internazionali. E’ un obiettivo strategico del Gruppo per soddisfare le richieste dei consumatori in tutto il mondo sempre più attenti in tema di sostenibilità e salubrità dei prodotti. Dal punto di vista della comunicazione il Gruppo trentino ha investito in modo rilevante nei social media con risultati importanti in termini di contatti e di ritorni per i tre marchi principali Mezzacorona, Rotari e Feudo Arancio; infatti, sono stati raggiunti a livello di tutti gli strumenti social di Gruppo quasi 800 mila like complessivi.