A Milano arriva Myke

IMG_2420Da poco più di 4 mesi a Milano sulla scena gastronomica è arrivato Myke, un nuovo concept di ristorazione per il target metropolitano che sta conquistando rapidamente il favore del pubblico. Ubicato in zona Garibaldi/Monumentale invia Quadrio 25 a pochi passi dal complesso di Porta Nuova, si presenta come una proposta di qualità che intende distinguersi dalle offerte più tradizionali come bar e ristoranti con un tocco unico e glamour. Myke, infatti, non è nè un ristorante né un fast food, ma una vera e propria cucina, accogliente e easy, che apre le sue porte al pubblico, dando al cibo un’importanza senza pari grazie ai tavoli che danno direttamente sulla cucina a vista dove lo staff è al lavoro.

Fabio Pallaro_Giorgio PucciNato dall’idea di due giovani imprenditori, Giorgio Pucci e Fabio Pallaro; Myke vuole offrire una cucina gustosa e di qualità caratterizzata da un’attenta selezione delle materie prime (dalla carne e i salumi Slow Food ad un lungo elenco di eccellenze produttive nostrane), prodotti che seguono l’alternarsi delle stagioni, un uso bilanciato di condimenti e cotture in grado di valorizzare ogni singolo piatto, che la rendono ideale soprattutto per la pausa pranzo. Il riscontro positivo del pubblico ha spinto i proprietari a estendere la proposta anche alla cena, anch’essa incentrata su una proposta all’insegna di qualità, gusto e leggerezza. Una menzione particolare la meritano le tecniche di preparazione utilizzate ed in particolare la cottura a basse temperature usata per la carne e la cottura al vapore usata per il pesce e le verdure. Entrambe queste tecniche permettono agli alimenti di mantenere la maggior parte delle loro proprietà organolettiche e nutritive.

myke vista1

Myke, insomma, accontenterà ogni tipo di palato: dai primi ai secondi di carne e di pesce, passando per insalate, panini e dolci, tutti i clienti troveranno un menu fresco, saporito e mai banale, con ricette tradizionali che si arricchiscono di sapori esotici grazie ad accostamenti originali frutto dell’esperienza internazionale dello chef Christian Samelor.Se il cibo è il vero protagonista, un accenno lo merita anche l’arredo originale scelto per Myke: linee moderne ed essenziali, che nella scelta dei materiali ricordano quelli comunemente presenti in una cucina (come l’acciaio e il marmo). Il progetto degli interni è stato realizzato dallo studio Linea 2 di Milano mentre il design del brand è stato curato dalla designer Sara Pallaro.

www.mykitchenexperience.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*