1868, il top di gamma di Carpenè Malvolti

Si scrive “1868” e si legge Carpenè Malvolti.

CATALOGO

Si scrive “1868” e si legge Carpenè Malvolti. Non una semplice data -che pur esprime al meglio la storicità del Marchio- ma una vera e propria cultura d’impresa, che da quasi 150 anni rende la Cantina di Conegliano un virtuoso riferimento. In quattro cifre sono racchiusi tutti i valori di un’attività imprenditoriale che nel mondo della spumantistica italiana e internazionale si è contraddistinta per quei valori fondativi che ancora oggi rappresentano l’asset fondamentale della Cantina impegnata da cinque generazioni nella promozione del territorio trevigiano.

Una selezione, la “1868”, che identifica i vini spumanti top di gamma del marchio, ovvero il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg prodotto con sole uve coltivate sulle colline dell’area storica e declinato in Brut, Dry, Extra Dry e Superiore di Cartizze. Il 1868 Brut è indicato come aperitivo o in accompagnamento a risotti e primi piatti leggeri della cucina mediterranea, pesce e carni bianche grazie al suo gusto morbido, aromatico e dalla fresca acidità, dal bouquet molto delicato con sentore di mela verde e ricco di note agrumate con sfumature vegetali.

Stesso abbinamento per il 1868 Extra Dry, fruttato, morbido e asciutto allo stesso tempo, con sentori di mela. Il 1868 Dry si presta molto bene come aperitivo, ma anche per accompagnare la pasticceria fine, grazie a un gusto delicato, morbido e amabile con una punta di fresca acidità e un bouquet fruttato.

Decisamente particolare il 1868 Superiore di Cartizze, complesso e ricco di note floreali che spaziano dall’acacia alla rosa, suadente nella componente fruttata di mela golden e pompelmo rosa, rotondo con una morbida sapidità, cremoso e con un equilibrio perfetto tra morbidezza e freschezza che lo rendono il miglior accompagnamento per la piccola pasticceria e non solo. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*