A Isa Mazzocchi del ristorante La Palta

Il Premio Michelin Chef Donna by Veuve Clicquot

Il Premio Michelin Chef Donna 2021 by Veuve Clicquot è stato assegnato a Isa Mazzocchi, 1 stella Michelin, del ristorante La Palta a Bilegno, Borgonovo Val Tidone (Pc). Isa Mazzocchi è stata selezionata dagli ispettori Michelin perché ha un fortissimo legame con il suo territorio che promuove attraverso i suoi piatti per farne emergere le peculiarità. La cucina, nella quale investe tutte le sue energie, la sua tenacia e l’apprendimento continuo, le permettono di spaziare tra passato, presente e futuro, per portare l’ospite in una dimensione di esperienza senza tempo, fatta di tradizione e di innovazione. Il ristorante prende il nome da quella che, in dialetto piacentino, era la tabaccheria del paese e che un tempo operava proprio nei locali dell’attuale ristorante. Il Premio Michelin Chef Donna by Veuve Clicquot è nato nel 2017 in partnership con la Guida Michelin con l’obiettivo di mettere in evidenza le donne imprenditrici che vogliono o hanno ottenuto successo a livello imprenditoriale e manageriale, e dare loro una voce. Veuve Clicquot, infatti, da oltre quarant’anni riconosce e valorizza a livello mondiale la parità di genere in ambito manageriale e imprenditoriale, battendosi perché tutte le donne -non solo per diversi destini familiari- possano affermarsi e contribuire al progresso dell’alta cucina, dell’economia e della società. “Questa vocazione trae ispirazione dalla figura da Barbe-Nicole Ponsardin, che a soli 27 anni prese le redini della Maison, divenendo una delle prime donne imprenditrici dell’Epoca Moderna -afferma Carlo Boschi, Senior Brand Manager Veuve Clicquot- Una figura dalla storia unica e irripetibile, che seppure in un contesto totalmente maschile riuscì con audacia e coraggio a dare concretezza alle sue intuizioni visionarie e innovative, divenendo La Grande Dame de la Champagne”. Questo spirito è oggi parte del Dna della Maison, e lo stimolo a non demordere è un valore insito anche nel network Atelier des Grandes Dames, sistema virtuoso nato nel 2016 per sostenere il talento femminile nell’alta ristorazione, per fare rete e mentoring, perché un mondo del lavoro con una partecipazione femminile maggiore è una realtà che scopre e sperimenta un modo diverso di lavorare, pensieri, dinamiche e caratteristiche diverse. E dalla diversità nasce l’arricchimento, la voglia di innovare e migliorare.

Il Premio Michelin Chef Donna 2021 by Veuve Clicquot va a una donna e a un’intera famiglia che ha deciso di cambiare le regole in questa direzione, un esempio concreto per tutti e una voce per dire: se non ora, quando?  A Madame Clicquot, imprenditrice indomita, di grande tenacia e forza, la Maison ha dedicato il suo Champagne icona, La Grande Dame, con il quale brindano al proprio successo le chef che hanno ricevuto questo ambito premio: nel 2020 Marianna Vitale * di Sud Ristorante di Quarto (Na), nel 2019 Martina Caruso * dell’Hotel Signum  di Malfa Salina (Me), nel 2018 Fabrizia Meroi * del Ristorante Laite di Sappada (Ud), nel 2017 Caterina Ceraudo * del Dattilo di Strongoli (Kr).