Mennella presenta il suo Panettone Doppia Stagione

Il Panettone innovativo ideato quest’anno dalla Pasticceria Mennella

A Natale, tradizione o novità? Il Panettone innovativo che presenta quest’anno la Pasticceria Mennella è una creazione di Roberto Mennella, uno dei tre fratelli Mennella, e si chiama “Panettone Doppia Stagione” perché in questo Panettone i profumi del Mandarino tipici della stagione invernale si fondono con quelli del Lampone che rimanda inequivocabilmente alla stagione calda.

[kelkoogroup_ad id="13541" kw="cake" /]

GLI INGREDIENTI

L’impasto è soffice e fragrante, mandarini del Vesuvio e lamponi degli Alburni semicanditi sostituiscono i classici canditi. Le note un po’ aspre di questi due frutti vengono piacevolmente addolcite dalla vaniglia del Madagascar di cui questo impasto è ricco. La copertura è una glassa di cioccolato bianco decorata con scorzette di mandarini e lamponi semicandite.

L’INTERA GAMMA

Il Panettone Mandarini e Lamponi dopo quello Mandarini e Mandorle dello scorso anno va ad arricchire il mondo dei lievitati di Mennella che comprende ricette golose e sempre a base di ingredienti mediterranei, tipici del territorio campano come il Panettone al limoncello, Panettone alle albicocche del Vesuvio con copertura mandorlata, al cioccolato fondente e fichi bianchi del Cilento. Completano la gamma il Panettone Classico Milanese  che si presenta con la tradizionale scarpatura e nessuna ghiaccia e il Pandoro. 

CASA MENNELLA

Genuinità e tradizione, selezione attenta delle materie prime e ingredienti 100% naturali sono la filosofia produttiva di casa Mennella, pasticcieri a Torre del Greco dal 1969. Semilavorati e scorciatoie produttive sono bandite. Uova fresche, rotte una ad una ancora a mano; latte intero, burro, mandorle fresche della Puglia, nocciole di Giffoni, lamponi e fragoline del Cilento, noci e limoni di Sorrento, cioccolato fondente sono solo alcuni degli ingredienti utilizzati ogni giorno per creazioni di tipica tradizione napoletana come le sfogliatelle o le code di aragosta, lavorate ancora a mano. La produzione di panettoni avviene nei mesi di novembre e dicembre e non supera i 5000 pezzi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*