Jaume Plensa celebra dom Thierry Ruinart

Plensa si è ispirato al fondatore della più antica Maison de Champagne.

Ruinart, partner ufficiale di Art Basel Miami, ha ospitato nella sua lounge il masterpiece realizzato dall’artista spagnolo Jaume Plensa, ispirato al fondatore della più antica Maison de Champagne che ha preso vita nel 1729.

Famoso per le sue silhouette di corpi umani seduti o inginocchiati che sembrano scrutare l’orizzonte in maniera meditativa, Jaume Plensa si è ispirato a dom Thierry Ruinart per realizzare un masterpiece eccezionale: un testimone silenzioso, ancorato al suolo come lo è la vigna e come dom Thierry Ruinart lo era alle sue radici champenois. Questa importante scultura è costituita da elementi di linguaggio universali: segni, lettere provenienti da otto alfabeti diversi. Ogni lettera, assemblata a mano, crea una seconda pelle dalla forma capace di rinascere sempre in maniera diversa. Per realizzare quest’opera, Jaume Plensa ha utilizzato acciaio levigato dalle sfumature satinate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*