Pizzikotto, arriva a Cremona la prima pizzeria e lifferia

Dopo il successo riscosso in Emilia Romagna, arriva in Lombardia la catena di pizzerie di proprietà dell’azienda friulana leader della ristorazione, Cigierre SpA.  L’apertura porta con sé l’assunzione di 28 persone del posto, accuratamente selezionate e formate

Poco più di due settimane d’attesa per poter assaporare la famosa pizza a base di ingredienti biologici di Pizzikotto, marchio reggiano che martedì 25 luglio aprirà il suo primo ristorante della Lombardia a Cremona in via Eridano, 9, negli spazi che appartenevano alla concessionaria Rossi.

Lievitazioni lunghe, farine e altri ingredienti alcuni dei quali 100 per cento biologici, genuinità e massima digeribilità: è grazie all’altissima qualità dell’offerta che Pizzikotto è diventata, prima, una delle catene più amate dell’Emilia Romagna, e poi uno dei nuovi format di Cigierre SpA, azienda friulana che ne ha acquisito il marchio nel 2016 e che con oltre 240 ristoranti è leader nazionale nella ristorazione. Altri brand di proprietà dell’azienda sono gli amatissimi ristoranti tematici Old Wild West, Wiener Haus e Shi’s.

Dal punto di vista occupazionale, l’apertura di questo ristorante impiegherà 28 addetti, selezionati in loco e ai quali è stato destinato uno specifico percorso formativo. ‘Genuinità, divertimento e sorriso’ sono infatti gli ingredienti immancabili, negli oltre 20 milioni di piatti serviti nei ristoranti Cigierre ogni anno.

Con l’apertura di Cremona, sale a 14 il numero dei ristoranti Pizzikotto, un numero destinato a crescere in breve tempo grazie all’offerta di pizze classiche o alla napoletana, ma anche all’ampia scelta di dessert. Pizzikotto, infatti, è la pizzeria ma anche lifferia, parola ispirata al dialetto reggiano, per il quale liffo è tutto ciò che è sfizioso, esattamente come i dolci proposti da Pizzikotto, la cui preparazione è rigorosamente artigianale e avviene con ingredienti di primissima scelta, come impone la tradizione Cigierre.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*