Oleificio Zucchi a Linkontro per raccogliere le nuove sfide della GDO

Dal 18 al 21 maggio al Forte Village Resort di Santa Margherita di Pula (CA)

Oleificio Zucchi, storica azienda di Cremona specialista nella produzione di oli da oliva e oli di semi, parteciperà per il terzo anno consecutivo a Linkontro, l’appuntamento di Nielsen per l’industria di marca e la distribuzione moderna, che si terrà dal 18 al 21 maggio al Forte Village Resort di Santa Margherita di Pula (CA) in Sardegna.

Get Agile” è il nuovo claim della kermesse, scelto per sottolineare come il mondo del largo consumo stia evolvendo in una direzione sempre più flessibile, veloce e digitale. Oleificio Zucchi raccoglie perfettamente questo tendenza, proponendo una variegata gamma di prodotti d’eccellenza e una strategia che, forte di 200 anni di tradizione, è all’avanguardia per modernità e innovazione, basata soprattutto su valori come trasparenza e sostenibilità.

L’Azienda presenterà infatti nei principali ristoranti della kermesse due blend di olio extra vergine di oliva della gamma “Consigliati da Legambiente” – 100% Italiano e Dolce Fruttato – che riportano in etichetta il logo dell’associazione ambientalista e sono totalmente tracciabili grazie alla presenza del QR code, a riprova di rigorosi controlli su qualità, sicurezza alimentare, sostenibilità e provenienza del prodotto – valorizzando poi il loro utilizzo nei differenti ambiti delle cucine.

La gamma “Consigliati da Legambiente” di oli sarà anche fonte di ispirazione per un’opera d’arte che farà parte della mostra d’arte contemporanea a cura di Ugo Nespolo presso la “Galleria D’Eccellenza”. Che l’olio Zucchi possa essere protagonista di un capolavoro non è una novità: sempre a Linkontro si torna a parlare dell’arte del blending, pietra miliare dell’Oleificio, ovvero il talento di accostare oli da cultivar e provenienze diverse, armonizzandone profumi e gusti, per ottenere un prodotto unico e superiore agli ingredienti di partenza. Per diffondere questa cultura di fare olio, nel Village sarà anche possibile acquistare il libro di Giovanni Zucchi “L’Olio non cresce sugli alberi”, edito da Fausto Lupetti Editore.

“Torniamo a Linkontro per confrontarci sulle continue sfide della grande distribuzione e su come cogliere opportunità comuni che il cambiamento nell’esperienza di consumo dei consumatori ci offre. La capacità di ascolto, analisi e proposta è quello che distingue un’azienda di marca affidabile e innovativa da un mero fornitore di prodotti”-  spiega Alessia Zucchi, neo amministratore delegato di Oleificio Zucchi  – “Ci piace vivere l’evoluzione dei nostri brand da continui pionieri, come conferma la nostra prima certificazione di olio sostenibile su tutta la filiera extravergine”.

Arianna Pinton

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*