Movimento turismo del vino: 800 cantine aperte

27 e 28 maggio vino, cibo, arte e sport, nel segno della solidarietà

Attività all’aria aperta tra trekking, eco e mountain bike. Poesia arte e fotografia ritmate da musica pop, rock, jazz e folk. Degustazioni enogastronomiche tipiche dei territori regionali e tanta solidarietà. È il cartellone di Cantine Aperte 2017, l’evento del Movimento Turismo del Vino (MTV) che quest’anno spegne le 25 candeline. Sono circa 800 le cantine aderenti in tutta Italia per il lungo week end enoturistico di MTV, la festa più attesa del vino che nella passata edizione ha coinvolto quasi un milione di appassionati da Nord a Sud.

È la solidarietà il fil rouge della 25° edizione di Cantine Aperte – spiega Carlo Pietrasanta, presidente del Movimento Turismo del Vino – infatti per questo compleanno il Movimento Turismo del Vino sostiene i territori colpiti dal terremoto con il progetto ‘Bottiglia Solidale’ di MTV Marche, per l’acquisto di un’ambulanza destinata alle zone del sisma. Non solo. La grande festa del vino chiuderà l’iniziativa MTV per Amatrice, la raccolta fondi lanciata nell’appuntamento di settembre mentre prosegue la collaborazione con Airc, l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro, a cui doneremo tutto il ricavato proveniente dalla vendita dei calici griffati Cantine Aperte 25”.

Tra le molteplici ulteriori iniziative benefiche promosse dalle singole cantine o dalle sedi regionali del Movimento, anche quelle a favore dell’Associazione Fibrosi Cistica (Trentino Alto Adige, 27 e 28 maggio) e dell’Unicef, quest’ultimo sostenuto da MTV Friuli Venezia Giulia (59 cantine, 27 e 28 maggio) a favore della campagna ‘Bambini in pericolo’. Qui spazio anche alla sostenibilità ambientale con il mercato bio per scoprire il gusto autentico dell’agricoltura biologica, dalla vigna all’orto fino al frutteto. E poi tour in carrozza tra i vigneti, laboratori di rose e orchidee, degustazione del salame più lungo di Cantine Aperte a passi di milonga di tango. Una novità esclusiva della 25^ edizione di Cantine Aperte arriva dalla Toscana (70 cantine, domenica 28 maggio) che inaugura la collaborazione con la Scuola Internazionale di Comics di Firenze, la più importante accademia per la formazione di fumettisti. Per l’occasione, in ogni cantina un artista racconterà il vino attraverso il fumetto. Concorso artistico en plein air, safari tra le vigne con mountain bike o in trenino e visita al Parco regionale dei Colli Euganei. Sono alcune delle proposte delle 70 aziende del Veneto (27 e 28 maggio). C’è molto sport nelle Cantine Aperte del cuore verde d’Italia, l’Umbria (56 aziende, 27 e 28 maggio) che propone pacchetti sport and wine, passeggiate a cavallo, nordic walking ma anche voli in elicottero, parapendio e rafting, senza dimenticare la tradizionale cena ‘a tavola con il vignaiolo’.

Scuola di cucina, wine&cheesebar e barbeque in vigna per la Campania (27 e 28 maggio) che offre anche un laboratorio di pasta fatta in casa. Nel Lazio (27 e 28 maggio) la festa del vino si abbina all’arte, alla scultura e all’antiquariato, con un mercatino contaminato dall’artigianato e dai prodotti tipici locali. Le ‘sardine non sardine’ del Lago d’Iseo, presidio Slow Food, rappresentano la Lombardia (54 cantine, 28 maggio) da gustare in abbinamento con i vini della regione. Binomio vino-bici per la Puglia (solo domenica 28 maggio) che festeggia il 25° compleanno di Cantine Aperte anche con un press tour nelle terre del Primitivo (dal 26 al 30.05). Anche in Sicilia (27 e 28 maggio) i winelover fanno il pieno di energia con attività all’aria aperta, dal trekking alla mountain bike, ma anche con la musica dal vivo nelle cantine e lo ‘Street Art Wine Fest’ con artisti di fama internazionale. Tra gli eventi in calendario in Piemonte (27 e 28 maggio) la visita ai ‘crotin’, le cantine sotterranee scavate a mano nel tufo alla scoperta della vinificazione in anfora. Non solo arte in esposizione. Infatti tra le varie mostre spicca anche quella sui trattori d’epoca. I più giovani potranno degustare succhi di mela e uva al 100% frutta senza conservanti e fare amicizia con gli asini.

Parte in anticipo Cantine Aperte in Abruzzo (27 e 28 maggio) con l’anteprima nazionale del Treno del vino (14 maggio), la Transiberiana d’Italia.

Degustazioni, abbinamenti tipici vino e cibo, visite in cantina sono gli ingredienti principali dei programmi anche in Basilicata (28 maggio), Emilia Romagna (60 aziende, 27 e 28 maggio), Calabria (domenica 28 maggio), Liguria (domenica 28 maggio), Marche (78 cantine, 27 e 28 maggio), Molise (28 maggio), Sardegna (27 e 28 maggio) e Valle D’Aosta (28 maggio).

Arianna Pinton

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*