Bormioli conquista gli States

Successo per la storica vetreria di Parma all’NRA Show di Chicago

Tanti prestigiosi appuntamenti internazionali. Dopo aver partecipato alla fiera Hofex di Hong Kong, la Bormioli Luigi, storica vetreria di Parma, ha vestito nuovamente i panni di ambasciatore dello stile Made in Italy nel mondo prendendo parte con successo all’NRA Show di Chicago, che si è chiuso il 23 maggio. Qui ha destato particolare interesse la nuova linea Mixology, studiata per esaltare l’arte della miscelazione. L’azienda ha partecipato alla fiera insieme con Bauscher Hepp, noto produttore tedesco di porcellane e flatware nonché, negli States, distributore dell’azienda nel canale della ristorazione.

bormioli

Sono diverse le linee firmate Luigi Bormioli distribuite da Bauscher Hepp, a partire dalle collezioni di calici Aero, Magnifico, Prezioso, Sublime (completata da diverse referenze da tavola), T-Glass e Birrateque; e ancora Vinea (studiata per valorizzare i più rappresentativi vitigni autoctoni italiani) e Michelangelo Masterpiece, declinazione dell’iconico calice Bormioli lanciato nel 1977 e primo in assoluto a essere realizzato in un solo pezzo da una vetreria con produzione automatica. Fra le linee presenti vanno ricordate anche quella di bottiglie da servizio Optima, quella di piatti in vetro Arabesk e Graphics, Thermic Glass (con tazze e bicchieri in vetro borosilicato resistente agli sbalzi termici e ai lavaggi) e Lock-eat, che comprende vasi in vetro per il servizio e la conservazione dei cibi dalla innovativa chiusura separabile.

Quanto alla linea Mixology, che più ha catturato l’attenzione del pubblico presente a Chicago, si tratta di una collezione di Barware & Cocktail making Equipment di elevata qualità realizzata in collaborazione con Yuri Gelmini, Head Barman di uno dei locali più all’avanguardia di Milano, il Surfer’s Den.

La creatività e il know-how di Gelmini, fautore della miscelazione futurista ispirata alle tecniche in auge nel primo Novecento, hanno ispirato a Bormioli una collezione di bottiglie, mixing glass, cocktail glass, tumbler e shot che sposano forme e linee estrose e piacevolmente rétro con materiali di avanguardia, quali il vetro sonoro superiore SON.hyx®, high tech e senza piombo e quello SPARKX®, dalla trasparenza e brillantezza eccezionali: una linea che incarna con originalità e freschezza la vocazione all’innovazione dell’azienda parmigiana, vissuta come uno stato mentale che spinge costantemente a imparare, cambiare e superare i propri limiti.

Arianna Pinton

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*