I 20 anni di Summa

Ha compiuto 20 anni Summa e, per l’occasione, ha dato appuntamento a 83 vignaioli provenienti da Francia, Austria, Germania, Kazakhstan, Nuova Zelanda e USA nella Tenuta Alois Lageder, a Casòn Hirshprunn e Tòr Loewengang (Magrè, BZ), il 9 aprile. Una giornata ricca di degustazioni per i 1.400 visitatori, che hanno avuto anche l’occasione di assistere a seminari, presentazioni, laboratori, visite guidate della Tenuta e dei giardini e passeggiate in carrozza nei vigneti. Un’emozione travolgente”, dice Alois Lageder, ideatore di Summa e padrone di casaQuesti vent’anni ci hanno permesso di creare un legame sempre più stretto con clienti e fornitori, una collaborazione che ha trovato conferma nella gioia e nell’entusiasmo con cui tutti hanno partecipato al Walking Wine Dinner la sera della vigilia”. Come da tradizione, la sera prima, l’8 aprile, ha avuto luogo il Walking Wine Dinner organizzato in collaborazione con CARE’s – The ethical Chef Days. La cena ha visto cimentarsi il bi-stellato Michelin Norbert Niederkofler, assieme a sei colleghi, in un percorso gastronomico nel quale ai piatti creati dagli chef sono stati abbinati più di 80 vini dei produttori presenti a Summa.

 

E proprio da uno degli chef di CARE’s, Giancarlo Morelli -nel suo nuovo spazio milanese Trattoria Tormbetta-, era stato presentato in anteprima il programma dell’evento enologico, durante un pranzo in cui ad Alois Lageder e allo stesso Morelli si sono uniti altri due produttori di grande fama, come Alberto Cisa Asinari di Grésy, di Marchesi di Grésy – Tenute Cisa Asinari e Lorenza Sebasti del senese Castello di Ama. La manifestazione, certificata Green Event dall’Agenzia Provinciale per l’Ambiente ha proseguito nel sostegno alla Casa della Solidarietà di Bressanone, che da anni accoglie e assiste persone bisognose, a cui è stato devoluto parte del ricavato della manifestazione.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*