Meregalli festeggia 160 anni di successi

865meregalli 160-web

Competenza, professionalità, passione:  in 160 anni la Meregalli di Monza, che seleziona, importa e distribuisce vini e distillati di pregio in tutt’Italia, ha vissuto ogni trasformazione del mondo del vino, trasformandosi essa stessa: una storia che, dal 1897 (un documento ufficiale attesta l’attività di vendita all’ingrosso della famiglia) a oggi, rivive attraverso i racconti di chi ha contribuito a scrivere quella storia. Tante le aziende che negli anni (sono oltre mille etichette in esclusiva) si sono affidate a Giuseppe Meregalli, professionista competente, capace di inserire i loro prodotti nelle migliore enoteche e nei più blasonati ristoranti. Oggi, affiancato dal figlio Marcello e da una squadra di collaboratori efficienti che vede in primo piano il direttore commerciale Corrado Mapelli, ha voluto festeggiare con un libro,  M 160. molto particolare anche dal punto di vista artistico, perché ogni copertina è una parte di un quadro creato dall’artista Filippo Bagatt che ha dipinto la testa di un leone allungando con il vino rosso003meregalli 160-web lo smalto utilizzato per dipingere, così da diluire e rendere più liquido il colore.

Il quadro è poi stato scomposto in 160 pezzi unici che hanno formato le copertine del libro omaggiato agli amici produttori intervistati.

L’artista ha offerto un’interpretazione originale del leone con la corona di ferro (simbolo di Monza e sormontato dalla M di Meregalli ) che contraddistingue l’azienda. Inutile sottolineare che Giuseppe Meregalli è del segno del Leone e che leoni di pietra, di bronzo, di ceramica, che ruggiscono o sonnecchiano, sono disseminati in ogni angolo.

Un simbolo di forza e che riflette il carattere del patron: generoso e protettivo, ma sempre pronto a dare all’occorrenza una robusta zampata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*