Pioggia di stelle per Enrico Bartolini

È una stella in ascesa quella di Enrico Bartolini che in poco più di sei mesi conquista il firmamento gastronomico italiano. In un sol colpo la famosa “Rossa” gli assegna ben quattro stelle: due al Ristorante “Enrico Bartolini” al Mudec (Museo delle Culture) di Milano, una al “Casual Ristorante” a Bergamo – in Città Alta – e una a “La Trattoria Enrico Bartolini” a Castiglione della Pescaia, in Maremma, nella splendida Tenuta La Badiola (di proprietà del Gruppo Terra Moretti) che ospita anche l’esclusivo resort L’Andana.

l_4848_enrico-bartolini-nuove-aperture

Un riconoscimento importante che diventa ancora più significativo se si considera che i tre ristoranti premiati sono stati aperti quasicontemporaneamente nell’aprile di quest’anno. A soli 36 anni Enrico Bartolini si conferma così uno dei più importanti chef a livello internazionale: un successo raggiunto grazie a intraprendenza, impegno e tanta passione. Una dinamicità che si riflette non solo nella sua cucina, ma anche nella sua naturale propensione all’imprenditoria e che lo ha portato ad avviare in pochi mesi quattro ristoranti in altrettante città: oltre ai tre locali insigniti dalla Michelin, infatti, Enrico Bartolini guida anche il “Ristorante Glam” aperto poco più di due mesi fa nello splendido Palazzo Venart, luxury hotel affacciato sul Canal Grande di Venezia. “È un’enorme gratificazione – commenta lo Chef – voglio ringraziare in primo luogo Michelin, ma anche tutto il mio team per la passione e l’impegno quotidianamente profusi e gli stimoli perfetti che i nostri ospiti ci hanno trasmesso per aiutarci a migliorarci e a crescere sempre di più”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*