Hotel a 5 stelle a gonfie vele

Aumentano le presenze negli hotel di lusso. Secondo i dati di Federalberghi, lo scorso anno le presenze negli hotel a cinque stelle sono aumentate di oltre il 10%. Il dato italiano si inserisce all’interno di un trend globale. Le cifre dell’Organizzazione mondiale del turismo dell’Onu (Unwto), indicano che i frequentatori della fascia alta dell’hotellerie saliranno da 432 milioni di turisti a 465 milioni. Arabi e russi sono gli ospiti più presenti, mentre le destinazioni più richieste sono Costa Smeralda, Capri, Portofino, Forte dei Marmi, ma anche il lago di Como e Roma e Milano che già nel 2014, vantava oltre venti hotel a 5 stelle, per una capacità ricettiva di oltre 2.200 camere e circa 5mila posti letto.
csm_WOLK4650_de318ebe4aPer rafforzare il segmento più alto dell’offerta alberghiera è nato un network, Prima Classe Italia (aderente Federturismo-Confindustria), che riunisce operatori di svariate categorie, dagli chef stellati ai titolari di dimore di alto profilo fino a organizzatori di eventi esclusivi. Obiettivo per il 2016: ottenere una sorta di “bollino blu” del turismo di lusso, oltre a comunicare a livello internazionale l’offerta del nostro Paese.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*