Esperando Rio Il Food Festival Brasil Al Rome Cavalieri

Lo chef Fabio Boschero,  che da qualche mese ha preso le redini della ristorazione del Ristorante L’Uliveto, del Tiepolo Bar & Terrace, del Pool Bar e dello Chalet del Rome Cavalieri, ha ideato per il mese di luglio un vero e proprio Food Festival, omaggio al Brasile, paese in cui ha abitato e lavorato per tanti anni, e che a breve sarà il palcoscenico dell’evento dell’anno, le Olimpiadi 2016.

 

Una sette giorni di esperienze culinarie autentiche, dal 19 al 24 luglio 2016, in cui gli ospiti potranno assaporare le delizie brasiliane realizzate dallo chef in collaborazione con due colleghi  atterrati a Roma direttamente da san Paolo per l’occasione: Bailoni Mezadri e Belo Dos Santos.

Outdoor Pool 1 low

Un menu pensato da Fabio Boschero e realizzato a sei mani, un excursus che rappresenta un vero e proprio viaggio nell’immenso territorio brasiliano e nella cultura alimentare di uno dei più grandi paesi dell’America del Sud.

“Con questa iniziativa ho voluto condividere con i romani e con gli ospiti del Rome Cavalieri il meglio della tradizione brasiliana, che trovo essere, oltre che gustosa, colorata e divertente, particolarmente sana per l’uso di alcuni ingredienti poco diffusi in Italia. La dieta mediterranea è tra le migliori del mondo, ma credo che l’introduzione di alcune materie prime che arrivano dal Brasile possa arricchire la nostra tavola. – ha dichiarato Fabio Boschero- Questa piccola kermesse, particolarmente indicata nel mese di luglio per il clima e per l’avvicinarsi delle Olimpiadi, ha lo scopo di celebrare il Brasile e di familiarizzare con uno dei suoi aspetti più accattivanti: il cibo”

Outdoor Pool 1 low

Molto ampio il menu: Spaziamo dalla Feijoada alla culinaria da  Boteco, tipici dei bar di Rio, in cui le happy hours sono un rito, oltre che una tradizione, per spostarci in Amazzonia con la Tapioca, a Salvador Bahia con il Palmito e Camarao, e a San Paulo.

Importante la presenza delle carni e del pesce, come la Picanha, il taglio di carne piu nobile e richiesto in tutto il Brasile e lo stufato con la Mandioca, piatto tipico delle regioni centrali o la Moqueca di Aragosta, preparata come solo a Bahia  / Salvador  sanno fare.

Prodotti veri e genuini, trattati e cucinati come la migliore cultura brasiliana impone, alla ri-scoperta di cibi e materie prime sanissime e poco diffuse, come il pao de queijo, pane tradizionale, senza glutine o  come la tapioca.

Parlando di Brasile è invitabile un’esperienza di Mixology legata al paese sudamericano, con la milgiore Caipirinha  e Caipiroska, ideali per accompagnare una cena totalmente made in Brasil, il tutto accompagnato dalla migliore musica brasilia, Bossanova e Samba, per entrare nella magica atmosfera brasilian, aspettando le Olimpiadi.

 

Lo Chalet del Rome Cavalieri

Dal 20 al 24 luglio ’16

Prenotazioni allo romhi.fb@waldorfastoria.com

06/35091

 

Menu

Welcome

Feijoada Shot & Torresmo Chips

Couvert: pao de queijos e condimentos

Entradas – Appetizers

Tapioca

mix de brotos, melaço de cana e rapadura

 

Traditional Boteco

selecao de petiscos de Boteco – bolinho bacalhau, pasteis, coxinhas

Vieiras

banana da terra assada, brotos, fitas de coco, farofa de cacau e suco de limão

Palmito e Camarão

vinagrete de abacaxi, coentro e pimenta dedo de moça

Salada mista ao vinagrete Paulista

Sopa de batata doce

alho-poró e leite de coco

Primeiro prato

Nhoque de banana da terra e carne seca

Risotto com Camarao e Caju na Cachaca Mineria

Prato Principal

Picanha

batata rústica, chutney de Cupuaçu, Farofa

Vaca atolada

costela desossada, mandioca frita, Molho a campanha

Churasco Gaucho

Pescado ao molho de moqueca de camarão e arroz de coco queimado, Vinaigrette

Moqueca de Lagosta Na Moranga

Sobremesa – Desserts

Pudim de leite com caramelo de flor de sal

Mané Pelado Mineiro

crisps de phyllo e cacau da Amazonia

Quindim com farofa de castanha do Pará

Fondant de chocolate com cumarú, sorvete de baunilha e calda de brigadeiro

Cural brulée

Frozen de açai

banana, leite condensado e granola

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*