Massimo Bottura miglior cuoco del mondo

Kitchen backstage; International Gourmet Festival 2012; Tribute to Claudia 2012; Day 11 - January 22nd; Massimo Bottura

Non c’è stata solo la vittoria dell’Italia sul Belgio ieri sera. Mentre gli azzurri festeggiavano a New York Massimo Bottura, con la sua Osteria Francescana di Modena, è stato incoronato miglior cuoco del mondo dalla classifica dei 50Best. Bottura ha vinto scalzando dal podio i tre fratelli spagnoli del El Cellerai del Can Roca. “Il mio cuore esplode di emozione, per me tutto questo è incredibile. Un segno che la cucina italiana ha rotto con la nostalgia del passato e che ora guarda con chiarezza al suo futuro” ha dichiarato lo chef emiliano che ha fatto del suo ristorante la casa del mad ein Italy alimentare e in particolare di quello della sua regione. Dopo Bottura e i tre spagnoli al terzo posto si è classificato Daniel Hum dell’Eleven Madison Park di New York. A seguire il Central di Lima con la cucina biodeiversa di Virgilio Martinez e al quinto posto il Noma di René Redzepi.

Di italiano nella classifica dei cinquanta migliori ristoranti del mondo non c’è solo Crippa. Al sesto posto troviamo infatti l’italo argentino Mauro Colagreco che lavora a Mentone a cinquanta metri dal confine e ha molti prodotti della Penisola nel suo menu. E poi con un 17° posto che promette molto per i prossimi anni c’è Enrico Crippa di piazza Duomo ad Alba, il tre stelle della famiglia Ceretto che sta evolvendo la cucina langarola. Infine, in 46° posizione torna nell’elite mondiale Davide Scabin del “Comba zero” di Rivoli.

Kitchen backstage; International Gourmet Festival 2012; Tribute to Claudia 2012; Day 11 - January 22nd; Massimo Bottura

theworlds50best.com/list/1-50-winners

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*