LUME: apre il nuovo ristorante di Luigi Taglienti

LUME_Taglienti_02Apre Lume, il nuovo ristorante di Luigi Taglienti, parte di un progetto imprenditoriale di respiro internazionale. Lume si trova in un contesto di archeologia industriale, all’interno della ex fabbrica Richard Ginori, in Via Giacomo Watt 37, zona Naviglio Grande. Il ristorante è parte di W37, un’esclusiva realtà polifunzionale che comprende abitazioni, uffici e spazi per eventi. L’intero complesso è gestito da MB America (una società di valorizzazione di beni, investimenti e servizi immobiliari integrati), che ha ideato e realizzato il progetto nel suo insieme, dando origine al nuovo brand.  A capo di Lume ci sarà lo chef stellato Luigi Taglienti:  “Riparto da me – afferma Taglienti – la cucina avrà una solida base ancorata alla tecnica, all’esperienza e alla mia storia professionale. Una cucina chiaramente leggibile, che possa parlare anche a una clientela straniera abituata ad alti standard di ristorazione, ma che al tempo stesso ricerca la grammatica e gli archetipi della cucina italiana”.

Ossobuco alla Taglienti
Ossobuco alla Taglienti

LUME propone una cucina di ricerca che coniuga conoscenza del classico e contemporaneità, in modo armonico e consapevole, con un forte legame al territorio e costante ricerca sulla materia prima. I menù sono tre: uno alla carta che varia a ogni stagione e due degustazione. Di questi, uno più tradizionale, di influenza milanese, l’altro più sperimentale. La carta dei vini spazia dalle grandi etichette ai piccoli produttori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*