Consorzio vini piceni: bollicine e piatti dello chef

Il Consorzio tutela vini piceni chiude le giornate veronesi all’insegna delle bollicine. Un incontro, quello alla Terrazza Marche, che ha voluto unire il gusto dello spumante all’estro dello chef stellato Errico Recanati, che per l’occasione ha studiato un menù capace di esaltare le qualità e il sapore delle etichette in degustazione. La degustazione ha riguardato una serie di spumanti prodotti da alcune delle cantine associate al Consorzio come Cantina dei Colli Ripani, Velenosi, Tenuta De Angelis, Tenute del Borgo, Cantina Offida, Carassanese Vinicola, Costadoro, Vinicola del Tesino e Moncaro. Ad accompagnare l’assaggio, un menù svelato piatto dopo piatto da Errico Recanati: gambero con sapa, perle d’aceto e aromi; crocchetta di latte di baccalà; sgombro marinato con stracciatella delle Marche e polvere d’oliva; pizza di baccalà; rotolo di fegato grasso arrostito, caprino e visciole; marshmallow con alici di San Benedetto, ripassato nella paprika. image1 (1)Recanati, classe ’73, “una vita in cucina” come dichiara lui stesso, è da quasi vent’anni chef del Ristorante Andreina di Loreto (An) e per Vinitaly ha curato, insieme al suo staff, gli abbinamenti gastronomici presso la Terrazza Marche. Ha inoltre lavorato fianco a fianco del Consorzio, abbinando le sue intuizioni culinarie ai diversi momenti di wine tasting che hanno animato questi quattro giorni veronesi.

image2

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*