Carne, un workshop per conoscerla meglio

Proteste, polemiche, discussioni sono seguite all’allarme lanciato dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro, parte dell’Organizzazione mondiale per la Sanità, che riportava come “consumare salumi, insaccati, e ogni genere di carne lavorata può causare il cancro e probabilmente anche mangiare carne rossa: si invita, dunque, a limitare il consumo di carne”. Lo studio, pubblicato su Lancet Oncology, include la carne di maiale tra la carne rossa, insieme a quella di manzo, vitello, agnello, pecora, cavalli e capre. La conseguenza è stata un fiorire di convegni e seminari per contrastare un ingiustificato allarmismo. A questo proposito, Sprim Academy organizza “Carne e proteine animali nell’alimentazione italiana: quale futuro?”, un workshop rivolto agli operatori della filiera alimentare, alla comunità medico-scientifica, ai responsabili dell’ industria alimentare, Gdo e Horeca, giornalisti, che aiuterà a decifrare la scienza che sta alla base della nostra alimentazione. Il workshop si svolgerà il 27 novembre alle 9:45, all’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano. Per accreditarsi, entro il 23 novembre, contattare l’ufficio stampa Sprim Academy, @chiara.mojana@sprim.com.workshopcarne

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*