#Donnafugata Time. L’aperitivo social

donnafugata

Inizia la terza edizione di #DonnafugataTime, l’aperitivo mediatico da condividere sui social  – con foto e reportage attraverso l’hashtag #DonnafugatataTime – che coinvolge tantissimi wine-bar ed enoteche in tutta Italia. A partire dai locali di Milano, che, approfittando di Expo, hanno aderito a questo “fuori salone” ideato da Donnafugata. L’occasione, se davvero ci fosse il bisogno di crearne una per brindare, è l’inizio dell’estate. Il 25 e il 26 giugno, dunque, in contemporanea in tutte le location aderenti, sarà possibile degustare una selezioni dei vini dell’azienda siciliana.  Dal Sursur, moderna reinterpretazione del Grillo, forse il bianco autoctono più famoso della Sicilia, allo zibibbo di Lighea, di Pantelleria. Senza dimenticare il rosé Lumera, da uve Syrah, Nero D’Avola, Pinot Nero e Tannat. La novità di quest’anno è la grande partecipazione dei lughi dedicati all’aperitivo di Milano, come Bagutto, la Trattoria Trinacria, il Bar Mecenate, Guud e il Riccio di mare. Ma moltissime le adesioni in tutta Italia, dalla Liguria alla Siccilia, dall’Abruzzo al Veneto, dalla Valle D’Aosta alla Toscana.

L’eccezionale bio-diversità italiana – afferma Josè Rallo, di Donnafugata – è un punto di forza del made in Italy. L’Expo è un’occasione unica  per rendere omaggio a quell’incredibile patrimonio enogastronomico, storico, e artistico che da Nord a sud abbiamo in Italia. E proprio alla città di Milano – in questo momento al centro dell’attenzione mondiale – abbiamo voluto riservare un’attenzione speciale, coinvolgendo un grande numero di wine-bar ed enoteche più qualificate.

Ma moltissime le adesioni in tutta Italia, dalla Liguria alla Siccilia, dall’Abruzzo al Veneto, dalla Valle D’Aosta alla Toscana.

per scoprire gli eventi più vicini: www.donnafugata.it

donnafugata 2

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*