Food Market a km 0 per Expo Gate

unnamedArriva #ExpoNatale, il dicembre di Expo Gate, che dal 22 dicembre al 6 gennaio punta i riflettori sul cibo, tema ufficiale di Expo 2015, focalizzando l’attenzione sul rapporto tra città e campagna a Milano e ospitando nello Spazio Garibaldi l’iniziativa “PArC in Expo Gate”. Sedici giorni durante i quali, i milanesi e non, avranno la possibilità di acquistare, tutti i giorni dalle 12.00 alle 19.00, i prodotti agricoli Made in Milan forniti dalle azienda del Parco Agricolo Sud. Finalmente una valdia e consapevole alternativa a supermercati e centri commerciali dove, si sà, la qualità è spesso molto bassa ed è difficile tracciare la provenienza dei prodotti che verranno poi serviti a tavola.

Sono inoltre previsti Talk, a giorni alterni, alle ore 15.00, durante i quali diversi esperti del settore agricolo e alimentare dialogheranno con il pubblico sui temi del lavoro in campagna, della filiera corta, della stagionalità, dell’identità culturale legata al cibo, del turismo enogastronomico e del futuro dell’agricoltura milanese, mentre il 22, il 23 e il 30 dicembre, in collaborazione con Slow Food, si terranno i “laboratori del gusto” orientati alla conoscenza delle tradizioni artigianali milanesi: esperti, artigiani e produttori accompagneranno i partecipanti alla scoperta dei prodotti dell’enogastronomia locale d’eccellenza tramite tre degustazioni guidate a tema.

Un programma ricco di occasioni per festeggiare insieme attraverso il cibo, il gioco, l’arte e l’immagine, con nuova attenzione alla sostenibilità, rivisitando tradizioni locali e globali. L’intento è quello di far conoscere al pubblico una delle anime più antiche di Milano, da secoli metropoli agricola. Non solo, dunque, baluardo per eccellenza dell’avanguardia italiana nei campi dello sviluppo e dell’innovazione, ma epicentro da secoli dell’economia agricola e delle buone pratiche agricole della pianura lombarda.

Al centro dell’iniziativa c’è il Parco Agricolo Sud Milano, parco agricolo più grande d’Europa e luogo simbolo del paesaggio rurale lombardo, con le sue cascine, i filari d’alberi, le marcite e le risaie che lo caratterizzano da sempre in maniera peculiare. Un territorio magico e ricchissimo alle porte della città, custode di tradizioni centenarie a cui PArC attinge per trasformare freschissime materie prime in piatti sani, buoni, vicini. In maniera non casuale, il momento d’apertura dell’iniziativa – il 22 dicembre – segue il solstizio d’inverno, così da rimarcare l’importanza dell’alternarsi delle stagioni in agricoltura, mentre la fine dei lavori è prevista per il 6 gennaio, a chiusura delle festività natalizie, altro momento simbolico celebrato da sempre all’interno delle comunità rurali. In questo periodo, il pubblico di Expo Gate avrà la possibilità – in molti casi per la prima volta – di conoscere e toccare con mano la dimensione produttiva, ambientale e gastronomica del Parco Agricolo di Milano.

Qui il calendario dettagliato:

www.expogatemilano.org

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*