Il meglio a Vinòforum Trade

Sono stati oltre 5000 gli operatori del settore in visita presso Fiera di Roma nei 10.000 mq che hanno ospitato Vinòforum Trade, il business meeting interamente pensato e dedicato al mondo del vino, che si è tenuto la scorsa settimana in concomitanza con Tirreno, l’appuntamento rivolto al trade dell’ospitalità. Quattro giorni interamente dedicati al business e alle novità del settore che hanno offerto agli espositori la possibilità di sviluppare nuove, parallele, sinergie con tutto il mondo dell’accoglienza.

vinoforum

Complessivamente nell’ambito di Vinòforum Trade si sono svolti oltre 350 incontri tra le aziende vitivinicole presenti e i buyer esteri intervenuti, che si sono dimostrati particolarmente ricettivi ai prodotti di nicchia legati al territorio. L’incontro tra espositori di vino e operatori della ristorazione ha rimarcato infatti l’interesse crescente dei consumatori, stranieri e non, verso prodotti enogastronomici dalla forte connotazione territoriale, che possono rappresentare un traino ulteriore per lo sviluppo dei relativi settori di riferimento. Tra le tendenze emerse si segnalano le nuove proposte di abbinamento del vino in pasticceria, dal cioccolato fino ai gelati, con chiare differenze regionali in base all’origine dei prodotti. In diminuzione, invece, rispetto al passato, l’utilizzo di distillati e liquori nella produzione dolciaria.

Cresce poi la necessità di avere personale giovane e preparato: i consumatori, infatti, sono sempre più informati sull’ offerta enogastronomica. Di qui, l’esigenza di avere chef, sommelier e personale di sala sempre più esperto e con una conoscenza approfondita dei prodotti che si andranno a trasformare e presentare. In questo i giovani – per la loro creatività e le idee innovative indispensabili in questo settore – sembrano essere più propensi rispetto alla generazione precedente.

Gli organizzatori, al tavolo per studiare i prossimi passi, commentano l’iniziativa: “Chiudiamo con soddisfazione l’edizione zero di due Manifestazioni nelle quali crediamo molto, Vinòforum Trade e Tirreno Ct Roma da gustare – dichiara l’Amministratore Unico di Fiera Roma, Mauro Mannocchi – Anche se le condizioni di mercato non hanno reso facile il lavoro sia organizzativo che degli operatori, possiamo dire che gli hosted buyer intervenuti sono stati di ottimo livello, concreti e soprattutto hanno potuto in alcuni casi scoprire e conoscere per la prima volta i prodotti dei nostri operatori laziali, che si sono guadagnati negli ultimi anni importanti riconoscimenti per la qualità. Ringraziamo per il sostegno la Camera di Commercio di Roma, sempre attenta alle nuove iniziative, e la Regione Lazio e il programma di internalizzazione triennale varato nel corso del 2014″.

“Il nostro obiettivo – ha proseguito Emiliano De Venuti, CEO di Vinòforum, azienda che da anni è impegnata nel creare sinergie tra chi produce, chi vende e chi consuma – è studiare e implementare nuove strategie per promuovere l’offerta enologica italiana di qualità a livello internazionale. Vinòforum Trade ha costituito un nuovo passo in questa direzione. L’intento è continuare a lavorare su questa strada, con la consapevolezza che l’apertura verso i mercati esteri rappresenta una determinante per l’economia delle aziende italiane”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*