Pesca, finito il fermo in Adriatico

Tornano finalmente in mare i pescherecci nell’alto Adriatico per rifornire mercati e ristorazione di quel pesce fresco che mancava da 42 giorni dalle tavole degli italiani. E’ Coldiretti Impresapesca a dare la notizia della fine del fermo pesca che dal 28 luglio aveva bloccato le attività della flotta italiana da Trieste a Rimini.

pescatori

Via libera dunque lungo la costa adriatica – sottolinea Impresapesca Coldiretti – a fritture e grigliate a “chilometri zero” realizzate con il pescato locale e meno rischi di ritrovarsi nel piatto, soprattutto al ristorante, prodotto straniero delle stessa specie del nazionale se non addirittura esotico e spacciato per nostrano. Un’opportunità per rilanciare i consumi di pesce e salvare cosi le marinerie dal collasso, in un 2014 segnato da un calo del 7 per cento dei consumi di pesce fresco in valore nel primo bimestre. Per il via libera alle attività nel centro e sud Adriatico, da Pesaro a Bari, occorrerà attendere invece il 22 settembre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*