A Cortemilia nocciole da record

GWR_TM_Official_Attempt_DarkBlueL’amministrazione di Cortemilia e gli organizzatori del Guinness World Record hanno reso noto il tema della sfida per cui il paese tenterà l’impresa per entrare ufficialmente nel Guinness World Records il prossimo 16 agosto in occasione del 1° Festival Internazionale della Nocciola e del Capodanno d’Estate.

L’ambizioso traguardo per la Capitale della Nocciola, recentemente salita agli onori della ribalta anche per essere, secondo una ricerca effettuata attraverso Google Earth, il Centro del Mondo, sarà : LA FILA DI NOCCIOLE PIU’ LUNGA DEL MONDO. Per raggiungere tale traguardo gli organizzatori hanno pensato di coinvolgere, attraverso un loro rappresentante, tutti i paesi dell’Alta Langa e le associazioni di volontariato locale.

“Abbiamo piacere che sia una festa ed una opportunità per tutto il territorio – spiega il vice-sindaco Roberto Bodrito – e per questo motivo abbiamo invitato tutti i sindaci dell’Alta Langa ad essere presenti a Cortemilia il 16 agosto con i loro Gonfaloni ed essere parti attive per il raggiungimento del record. Abbiamo dovuto attendere questa settimana per ufficializzare il tema dell’evento in quanto gli organizzatori inglesi del Guinness non garantivano, fino a 6 settimane prima, l’esclusività del record. Oggi siamo sicuri che Cortemilia, se centrerà l’obiettivo, sarà la prima a raggiungere questo tipo di record ed entrerà nel libro mondiale dei record. Crediamo sia un vantaggio in termini di visibilità per le Valli Bormida, Uzzone e Belbo e per la nostra economia visto che contiamo di avere anche numerose televisioni regionali e nazionali e molti giornalisti della carta stampata locale e nazionale”. Il record, per come è stato strutturato sarà anche una occasione di festa e coinvolgerà entrambi i borghi storici di Cortemilia.

“Grazie alla piena collaborazione degli uffici del Guinness di Londra – precisa Carlo Zarri, il coordinatore dell’evento – faremo la fila di Nocciole più lunga del mondo utilizzando anche la pontina sul Bormida partendo da via Cavour in San Pantaleo per terminare in piazza Molinari a San Michele. I testimoni, sindaci, volontari e giornalisti, che ci aiuteranno a raggiungere il record, saranno dotati di uno o più tubi in plexiglass trasparente riempiti di nocciole che uniti uno dopo l’altro, permetteranno di raggiungere il numero minimo richiesto dal GWR per entrare nel libro dei primati del mondo. Per lasciare un po’ di suspance il numero di nocciole in fila lo sveleremo in giorno stesso del record ”

Il momento vero e proprio del Tentativo di Record sarà preceduto da una cerimonia musicale e divertente che vedrà sfilare i gonfaloni dei Paesi dell’Alta Langa e non solo, le bandiere dei paesi del mondo presenti al 1^ Festival Internazionale della Nocciola sventolate dalle Nizurere con un corteo di bimbi in testa” Una volta che i giudici inglesi avranno accertato e ufficializzato il raggiungimento del record, batterie di cannoni spara coriandoli e la Banda Musicale di Cairo daranno il via ai festeggiamenti che si protrarranno fino a notte inoltrata.

Simone Tagliero Cinquanta, presidente della Pro-Loco conferma: “Il Festival Internazionale della Nocciola che seguirà il Record, è una sorta di passeggiata enogastronomica lungo i borghi di Cortemilia e vedrà l’allestimento di oltre 35 stand con proposte culinarie preparate da chef che arriveranno da tutto il mondo a base di pesce, carni e verdure tipiche dei loro Stati ma integrate con le Nocciole Piemonte IGP o comunque da ingredienti piemontesi. Dalle ore 23, poi, le sponde del fiume Bormida diventeranno una sorta di discoteca e teatro all’aperto dove si festeggerà per la prima volta il Capodanno d’Estate: un mix di musica, balli e di intrattenimenti teatral-musicali che culmineranno con il count-down di mezzanotte e uno show di musiche e fuochi molto suggestivo e spettacolare. Quest’anno abbiamo rivolto particolari attenzioni anche ai visitatori più piccoli con attività molto divertenti tra cui la possibilità di fare foto con topolino e il face painting oltre che a omaggi gastronomici”.

Dopo questa sorta di “Aspettando La Sagra” che porterà di fatto ad una inedita 3 settimane di festeggiamenti, quest’anno Cortemilia celebrerà, dal 23 al 31 agosto, la 60^ Edizione della Sagra della Nocciola. Il debutto è previsto per il 23 agosto con i cuochi e pasticcieri dell’Alta Langa che si esibiranno nelle proprie gustose preparazioni “in contrada” e la sfilata storico-romana che ricorda le origini imperiali di Cortemilia.

Il programma proseguirà poi con l’inaugurazione vera e propria della 60^ Sagra della Nocciola domenica 24 agosto dove si terrà anche la presentazione ufficiale del progetto DeCO al cui varo faranno da padrini personaggi del mondo enogastronomico importanti dal calibro di Edoardo Raspelli e del giornalista di RTL 102,5 Max Viggiani. Sempre nella giornata di domenica 24, tra l’altro, ci sarà, come da tradizione, il mercato dell’antiquariato, il mercatino dei prodotti DeCO e l’esposizione dei macchinari agricoli.

“Abbiamo voluto impegnare forze e risorse senza precedenti – conclude il Sindaco Graziano Maestro – perché riteniamo importante in questo momento economico così difficile, far emergere e comunicare in modo tangibile le risorse eccellenti di cui è dotato il nostro territorio con la certezza di averne dei ritorni positivi in futuro. Siamo molto contenti anche del positivo riscontro testimoniato dalle amministrazioni e dagli imprenditori dei paesi limitrofi in termini di condivisione e partecipazione. Siamo lieti che la Sagra stia diventando una opportunità per tutta l’Alta Langa e non solo la festa di Cortemilia”.

L’ultimo week end di agosto, in chiusura di Sagra, vedrà come manifestazioni principali il concerto di Giorgio Conte al sabato sera, la Fiera Profumi di Nocciola tutto il giorno domenica e lo spettacolo di Cabaret di Fabrizio Casalino da Colorado Cafè con ingresso gratuito. Per tutta la durata del periodo di Sagra saranno allestite numerose attività artistico culturali tra cui una mostra di pittura dell’artista Ugo Nespolo, organizzati itinerari turistici su percorsi tematici come il nuovo “…Da San Francesco a Papa Francesco” e verrà riaperta la Hall Of Fame della Nocciola.

www.comunecortemilia.it

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*