“Vacanze” in Sardegna per il Pomiroeu

41° 08’ 500” Nord 9° 27’ 900” Est. Queste le nuove coordinate di Giancarlo Morelli e del suo Pomiroeu. Per la stagione estiva, da metà giugno al 10 settembre, si chiudono le porte a Seregno e si aprono in Sardegna. Chef nomade nella sua valenza semantica più ampia, in perpetuo movimento mentale e sensoriale, nell’era del “mi basta un click per spostarmi in rete”, fa una scelta dirompente migrando con il suo Pomiroeu in Costa Smeralda nella splendida cornice del Phi Beach. Qui Giancarlo porta la sua idea di cucina: al centro l’ingrediente estivo, materia viva catalizzatrice di un equilibrio meditato e puro con gli aromi, i sapori, le percezioni e il paesaggio naturale.

Pomiroeu Sardegna

“Ogni piatto è frutto di un mio appagamento legato alla creatività che trae linfa anche dal contesto in cui vado a operare. Assorbo emozioni, sensazioni, suggestioni, colori, odori e li racconto attraverso il linguaggio che più mi è consono, ovvero il cibo. Così il Pomiroeu Phi Beach rifletterà la mia cucina e la mia personalità ma nello stesso tempo sarà altro rispetto al consueto,” racconta lo chef. Sarà una cucina che avvicina e rassicura ma che contemporaneamente genera rottura, in qualche modo perturbante. Ritmo e leggerezza, autenticità ed energia, semplicità ed estro, spontaneità e ricerca. Giancarlo Morelli e la sua brigata propongono per l’estate 2014 tre menù costruiti intorno al tempo e al luogo: “Beach time” da degustare lungo la spiaggia Parole chiave: briosa, pulita, fresca “Light lunch” per una pausa gourmet in versione bistrot Parole chiave: divertente, solare, naturale “Ristorante Phi Beach” per un’esperienza gastronomica Parole chiave: sinestesico,couture,intrigante ‘Panzella estiva, tonno shabu shabu leggermente affumicato al profumo di mirto’, ‘Fregola mantecata all’astice pomodoro fresco e maggiorana, capperi mignon’, ‘Tempura di fiori verdure scampi e calamaretti’, ‘Spaghetti Gerardo di Nola alla carbonara di gamberi e zucchine in fiore’, ‘Capasanta in crosta di olive e pomodori su fondente di olio d’oliva caninese Bertarello e melanzane’… sono frame di una sceneggiatura per piatti in cui ogni ospite è parte attiva.

Luciano Guidi gestore del Phi Beach conclude: “Oltre che per l’innata giovialità, Giancarlo mi ha conquistato per la sua maestria nell’accostare una cucina semplice e di gusto alla sperimentazione di nuove tendenze, rivelandosi un autentico trendsetter che innova senza mai trascurare la genuinità delle materie prime. Credo che l’arte di uno chef si manifesti al meglio nella sua cucina quando riesce a far sentire gli ospiti a casa propria, attraverso sapori e aromi che stupiscono e rassicurano al tempo stesso. Morelli in questo campo è assolutamente un fuoriclasse e sono convinto che conquisterà il nostro pubblico in arrivo da tutto il mondo”

Pomiroeu Phi Beach
Località Forte Cappellini -Baja Sardinia
Per prenotazioni: +39 3486455320
www.pomiroeu.it
www.phibeach.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*