Primo studio sul miele di caffè

Alla dodicesima “Conferenza sulle applicazioni della risonanza magnetica in campo alimentare” di Cesena, illycaffè ha presentato i risultati di un’importante studio in campo agroalimentare sul miele unifloreale di caffè. AromaLab, uno dei laboratori interni di analisi e ricerca di illycaffè, in collaborazione con il dipartimento di Scienze Chimiche dell’Università di Padova ha analizzato per la prima volta il miele unifloreale di caffè, una monovarietà rara e ancora poco conosciuta proveniente dalla regione di Tolima in Colombia.

miele

La ricerca ha permesso di caratterizzare il campione di miele uniflorale di caffè e di individuarne i marker, che esprimono il grado di autenticità di questa particolare monovarietà. Il miele, prodotto da api che hanno visitato quasi esclusivamente fiori di caffè, contiene piccole quantità di caffeina e altre sostanze che per tipologia e quantità non sono presenti nei mieli comuni.

Lo studio è nato da un progetto pilota portato avanti della Fondazione Ernesto Illy – ente da sempre impegnato nella ricerca scientifica attraverso la realizzazione e i sostegno di importanti programmi in partnership con università, istituzioni ed enti d’eccellenza – e i produttori colombiani di caffè con l’obiettivo di promuovere l’apicoltura da affiancare alla attività di coltivazione del caffè delle comunità più disagiate, così da creare una migliore gestione della piantagione ed anche un’economia collaterale e sostenibile.

Pare infatti che le api contribuiscano a incrementare le produzioni di caffè di qualità, con inoltre la possibilità di ottenere un miele davvero speciale e altri prodotti derivati. E’ un’attività a oggi quasi inesistente, il cui sviluppo potrebbe aiutare le popolazioni a creare una fonte aggiuntiva di reddito e creare un modello economico amico dell’ambiente e applicabile in tutte le zone caffeicole.

illycaffè, con sede a Trieste, produce e commercializza un unico blend di caffè espresso ed è marca leader nel segmento del caffè di alta qualità. Ogni giorno vengono gustate oltre 6 milioni di tazzine di caffè illy. illy viene venduto in oltre 140 paesi in tutto il mondo ed è disponibile in oltre 100.000 fra i migliori ristoranti e bar. espressamente illy, la catena di caffè all’italiana in franchising, tocca ad oggi oltre 30 Paesi con all’attivo 230 locali. Con l’obiettivo di accrescere e diffondere la cultura del caffè l’azienda ha istituito l’Università del Caffè, il centro di eccellenza che offre una formazione completa teorica e pratica ai coltivatori, ai baristi e agli appassionati su tutte le tematiche attinenti al caffè. A livello globale la società impiega circa 1050 persone e ha realizzato nel 2013 un fatturato consolidato di 373,9 milioni di euro.

illycaffè acquista il caffè verde direttamente dai produttori della più pregiata Arabica attraverso rapporti di partnership basati sullo sviluppo sostenibile. Con i migliori coltivatori del mondo – in Brasile, nei Paesi dell’America Centrale, in India, Africa e Cina – l’azienda triestina sviluppa un rapporto di collaborazione a lungo termine trasferendo loro conoscenze e tecnologie e riconoscendo una remunerazione superiore ai prezzi di mercato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*