San Carlo… Cracco

alici“La cucina ha bisogno di audacia”. Parola di Carlo Cracco, che per primo ha portato una patatina, la Rustica di San Carlo, tra i ranghi dell’alta gastronomia italiana. Con la Rustica, creata nel 1984 dalla storica azienda milanese, lo chef stellato ha realizzato scenografici finger food, abbinando prodotti di varia provenienza, dalle famigliari melanzane con pomodori, a proposte esotiche e sofisticate come il caviar lemon e il glacialis, ad altre legate a tradizioni più popolari come l’hamburger, in versione mignon, ma rigorosamente di Fassona, e le uova di quaglia, piccole e gustose. “La Rustica è una fetta di patata grossa, spessa e croccante -spiega Cracco- ha un suo sapore distinto, ma allo stesso tempo risulta anche abbastanza neutrale per poter essere ricettata. Ho scelto ingredienti morbidi al sapore e al palato, come baccalà, salmone, alici e alghe, che ben si sposassero con le sue caratteristiche”

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*