Princi, in nome del pane…

Il locale di via Ponte Vetero rinasce grazie a un sapiente restyling di Costa Group che trova nel recupero dei materiali il suo elemento distintivo. Il tutto nello spirito e nell’atmosfera del rivoluzionario e trendy concept di bakery cafè diventato un’istituzione nel capoluogo lombardo e a Londra

Frida Parise

Princi 3

Lo chiamano l’Armani del pane, Rocco Princi, il 46 enne titolare del brand Princi, panetterie trendy e cosmopolite di Milano (4) e di Londra (1). E proprio dal suo senso per lo stile è partita l’idea del restyling del punto vendita milanese in via Ponte Vetero. Con un sapiente recupero dei materiali affidato a Costa Group (www.costagroup.net), azienda di Riccò del Golfo leader nell’arredamento del food, il Princi di via Ponte Vetero è rinato dalle ceneri del vecchio locale, dando nuova linfa allo spirito e all’atmosfera che da sempre contraddistingue il rivoluzionario concept di bakery cafè diventato ormai un’istituzione. “Un modo per celebrare l’identità e la storia del marchio è stato quello di recuperare materiali presenti nei vecchi locali Princi -spiega Flaviana Rimondi, architetto Costa Group incaricato del progetto- a partire dai pannelli di ottone bronzato che non ci siamo limitati a riutilizzare, ma che sono stati il punto di partenza per lo studio del disegno del bancone, e poi la ceramica e il legno”.

E proprio dal lungo banco di servizio inizia l’esperienza estetica e gourmand: una scenografica soluzione di continuità che obbliga piacevolmente il cliente all’ispezione di tutti i prodotti in vetrina, dal caffè al pane. Tre i percorsi food con partenza dalla Coffee Pastry, dall’atmosfera decisamente internazionale, passaggio nella zona cake e pasticceria, per finire con bakery e Princi pizza. Oltre il bancone, i lunghi tavoli dai quali osservare la lavorazione nei laboratori rigorosamente a vista: la zona centrifugati, la piccola cucina per la preparazione dei piatti veloci e l’area per la panificazione, con il massiccio forno a legna in ghisa.

Princi 1

Ma tutto inizia già con uno sguardo alle vetrine che cambiano con il passare delle ore: dalle esclusive brioche del buongiorno al pane speciale prodotto da Princi, fino ai golosi spuntini veloci, alle pizze e alle focacce nel pomeriggio e all’aperitivo. E, sullo sfondo, si intravede la postazione “insalate dell’orto”: una credenza riconvertita in espositore di frutta e verdura, per lo spuntino del pranzo.

Princi 2

La vecchia impastatrice, i sacchi di farina impilati appoggiati ai muri e alle colonne ricoperte da elegante ceramica bianca e rovere invecchiato, il divano di pelle rossa (unica nota di colore fiammante nel dislivello sotto la sala principale) e la parete a lastre di bronzo su cui campeggia la firma Princi danno il tocco finale all’arredo trasformando anche il semplice acquisto del pane in un momento glamour. E la capitale italiana della moda apprezza.

Princi
via Ponte Vetero 10
20121 Milano
tel. +39 02.72016067
www.princi.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*