Pizza Up a Padova

Sono 60 i pizzaioli provenienti da tutta Italia che dal 4 al 6 novembre si riuniranno a Vighizzolo d’Este (Pd) per la settima edizione di PizzaUp, il simposio tecnico sulla pizza italiana organizzato da Università della Pizza e Molino Quaglia.pizza

Durante la tre giorni, e per la prima volta in Italia, 6 pizzaioli presenteranno 6 relazioni tecniche su 6 ricerche individuali sviluppate utilizzando ingredienti inediti. La ricerca è stata supportata dal team di Università della Pizza e dal DISTAM (Dipartimento di scienze e tecnologie alimentari e microbiologiche) della facoltà di Agraria dell’Università di Milano.

Il lavoro presenterà tratti di forte innovazione perché aprirà un nuovo corso nel modo di intendere la farina: non più sfarinato di grano, ma insieme equilibrato di sfarinati di cereali e legumi, anche germinati, creata dal pizzaiolo o dal cuoco a seconda del profilo nutrizionale che si vorrà dare al piatto. Una base di farina Petra miscelata opportunamente con i Bricks di PetraViva® (altra novità che verrà presentata a PizzaUp 2013) trasformerà la pizza e il pane in veicoli quotidiani di quei nutrienti che mancano negli ingredienti raffinati e dei quali oggi esiste generale carenza. Un modo naturale per ridare sostanza ai piatti di ogni giorno con il solo uso dei migliori ingredienti della tradizione gastronomica italiana e la sicurezza che la dieta mediterranea sia la soluzione per mettere in pratica le 10 regole del Manifesto della Pizza Italiana Contemporanea redatto durante l’edizione 2012 di PizzaUp.881300_43388027

Ma cosa sono i Bricks di PetraViva®? Si tratta della nuova linea di prodotti realizzati nel nuovo stabilimento di Molino Quaglia, licenziataria in esclusiva europea di un brevetto che ridà vita a cereali e legumi con un processo di germinazione assistita. Questa tecnica permette anche di realizzare pani e pizze senza glutine dal gusto e dalla consistenza che non presentano differenze significative rispetto a quelle con glutine. I Bricks (mattoncini) di PetraViva® sono parti di lieviti madre vivi, cereali, pseudocereali e legumi, anche germinati, da comporre in infinite combinazioni di gusto e di contenuto nutrizionale e possono essere utilizzati per creare la propria farina in grado di appagare con gusto ogni necessità nutrizionali individuale.
Per maggiori informazioni: www.pizzaup.it e www.petraviva.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*