La Rocchetta, passione per il vino genuino

RiservaL’azienda agricola La Rocchetta si contraddistingue, nel panorama della Valcalepio, per avere, fin da subito, scelto la strada della qualità. Fin da quando infatti, all’inizio degli anni novanta, si è deciso di investire nell’affascinante ma difficile mondo del vino, grazie alla passione che la contraddistingue, la famiglia Buelli ha scelto di puntare su un vino che fosse subito riconoscibile come un eccellenza della zona.

Un’attenta selezione delle barbatelle e delle diverse zone del vigneto, una cura costante delle attrezzature in cantina e la scelta di un enologo franciacortino di lunga esperienza hanno portato negli anni a imbottigliare vini davvero interessanti e, spesso, fuori dagli schemi. ” Siamo convinti che il nostro «segreto» stia nella qualità delle uve per questa ragione non acquistiamo un chicco d’uva ma vendemmiando solo uve di proprietà. I nostri vigneti, in un unico appezzamento di poco più di 20 ettari in tutto, partono dal confine con la Franciacorta per arrivare a Villongo consentendoci di vivere realtà in unica azienda: da una parte il terroir ideale per i vitigni da spumante: chardonnay e pinot e dall’altra il clima della Valcalepio, merlot e cabernet sauvignon” ha detto Alberto Faverzani, responsabile commerciale.

RosatoDa questi vitigni derivano uno spumante brut, un incredibile rosé da merlot in purezza spumantizzato con metodo classico, unico in Italia e i vini fermi Doc della Valcalepio oltre che una nostra riserva con alcuni anni di affinamento in legno.

“Vini genuini con l’utilizzo di prodotti chimici ridotti al minimo -continua Faverzani- lasciamo che la natura segua il suo corso cercando di lavorare sapientemente e con pazienza le uve, i nostri spumanti ad esempio vengono messi in commercio con all’incirca 40 mesi di affinamento sui lieviti e comunque mai con meno di 30, vini che vale la pena di provare e di degustare, con la certezza di avere nel bicchiere un prodotto fatto con passione e perché no, visto il periodo, con il giusto rapporto qualità prezzo”.

www.larocchetta.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*