La storia del caffè al Mumac

esterno 1A un anno dalla sua inaugurazione, il MUMAC, museo della Macchina per Caffè del Gruppo Cimbali, ha registrato oltre 5.000 visitatori e per fare fronte alle crescenti richieste ha messo in programma diverse aperture straordinarie nel mese di ottobre. Si inizia con la prima domenica del mese, il 6 ottobre 2013 dalle 10.00 alle 16.00, con due visite guidate alle 11.30 e alle 15.00, per poi passare all’apertura straordinaria dal 15 al 22 ottobre, in occasione di HOST – il Salone internazionale dell’ospitalità professionale, la più importante fiera di settore. In questo periodo MUMAC e il relativo servizio di caffetteria rimarranno aperti tutti i giorni, dalle 10.30 alle 17.30 per le visite libere. L’ingresso al Museo sarà gratuito.

Nelle giornate del 19 – 20 e 21 ottobre, sono previste, inoltre, navette gratuite, prenotabili presso lo Stand di Gruppo Cimbali all’HOST (PAD 11, L52/N59) che partiranno direttamente dalla fiera già dal primo pomeriggio. La prenotazione è necessaria in quanto le visite sono a numero chiuso.

Situato a Binasco, a pochi chilometri dal centro di Milano, MUMAC, il museo della macchina per caffè, presenta una collezione tra le più ricche e complete a livello internazionale. Commissionato dal Gruppo Cimbali per celebrare lo scorso anno i suoi 100 anni di attività, il museo è allestito in un moderno spazio, di circa 1700 mq nell’ambito dello storico sito produttivo dell’azienda, un recupero industriale di grande pregio.

MUMAC è un’esperienza multisensoriale che permette al visitatore di rivivere la storia del design italiano, lungo il XX secolo. Tra i designer, autori delle macchine esposte, meritano di essere ricordati, oltre che Sottsass, Bonetto e Giugiaro, i Fratelli Castiglioni ed in particolare Achille.

interno 1MUMAC è anche sede di importanti eventi dedicati alla cultura e al design come, per esempio, l’evento conclusosi la scorsa settimana organizzato da MUMAC in collaborazione con la Fondazione Castiglioni: “Pitagora, il design dell’eccellenza”. Un incontro dedicato al ruolo fondamentale del design nella storia industriale italiana, partendo dal progetto PITAGORA, macchina per caffè progettata dai F.lli Castiglioni, vincitrice del premio Compasso D’Oro nel 1962 e prodotto cult dell’azienda.

Queste aperture straordinarie consentiranno al grande pubblico di apprezzare, dal vivo, la raccolta della macchina per caffè che rappresenta e tutela una parte significativa della storia del design e, più in generale, dei costumi e della società italiana negli ultimi cento anni.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*