Cuochi in gara con le Nocciole

nocciole-hazelnuts-from-piedmontSono state rese note dal Comitato organizzatore del Comune di Cortemilia le nomination dei professionisti che lunedì 24 giugno, in occasione della manifestazione  “Alta Langa Qualità, Fiera del Tartufo nero e dei prodotti tipici dell’Alta Langa” si sfideranno a suon di creazioni culinarie salate e dolci nei rispettivi concorsi: Il Miglior Piatto alle Nocciole d’Italia, giunto alla terza edizione, e  Il Miglior dolce al piatto alle Nocciole d’Italia giunto quest’anno alla seconda edizione. I due concorsi, organizzati con il supporto della Camera di commercio di Cuneo e della Regione Piemonte, in partnership con le riviste di settore Food&Beverage e Pasticceria Internazionale, ha riscontrato le candidature al premio da parte di professionisti provenienti da tutta Italia confermando l’importanza della manifestazione, nonché l’alto interesse di cuochi e pasticcieri professionisti verso questo prelibato prodotto di cui Cortemilia è fiera Capitale Mondiale e del quale, recenti studi, commissionati dell’Ente Fiera della Nocciola, hanno certificato essere “La Nocciola più Buona del Mondo”.

Il concorso è stato suddiviso in diverse categorie e per ogni categoria dei piatti salati il comitato, valutando le ricette proposte e gli chef candidati, ha emesso due nomination:

I piatti di pesce alle nocciole:

  • Chef Vasco Baldissero, ristorante Quadri, Venezia (VE)
  • Chef Romano Rossi, ristorante Millenovecentotto, Montaldo Uffugo (CS),
  • Gli antipasti alle Nocciole:
  • Chef Massimo Camia, ristorante Locanda nel Borgo Antico, Barolo (CN)
  • Chef Giuseppe Ricchebuono, ristorante Il Vescovado, Noli (SV)

I primi alle Nocciole:

  • Chef Massimo Delleferrera, ristorante La Coccinella, Serravalle Langhe (CN)
  • Chef Franco Cimini, Antica Osteria del Mirasole, San Giovanni Persiceto (BO)
  • I secondi alle Nocciole:
  • Chef Damiano Nigro, ristorante Villa d’Amelia, Benevello (CN)
  • Chef Giuseppina Piccaluga, ristorante Teatro, Cortemilia (CN)

Per quanto riguarda invece il concorso per i dessert al piatto a base di Nocciole, essendo categoria unica, il comitato ha conferito 4 nomination:

  • Pasticciere Paolo Griffa, ristorante Piccolo Lago, Verbania (VB)
  • Pasticciera Annalisa Duò, pasticceria Medico, Torino (TO)
  • Pasticciere Antonio Raffaele, ristorante Artecrazia , Lecce (LE)
  • Pasticciere Mauro Nicastri, pasticceria Estrosa, Villanova d’Asti (AT)

I professionisti che hanno ottenuto le nomination al premio, presenteranno le loro creazioni in maniera anonima a una giuria composta da esperti e giornalisti di settore presieduta dal giornalista Paolo Becarelli, editorialista di Food&Beverage, e da Livia Chiriotti, editore di Pasticceria Internazionale.

Tra gli altri membri del panel giudicante, in tutto 15, ci saranno anche il sindaco di Cortemilia, Graziano Maestro e il giornalista del Tg5 Beppe Gandolfo. Al termine delle degustazioni, verranno proclamati i vincitori delle singole categorie dei piatti salati e il vincitore assoluto de il “Miglior piatto alle Nocciole d’Italia” e il vincitore assoluto de “Il Miglior Dolce al piatto alle Nocciole d’Italia”. Tra i professionisti che in passato hanno vinto il premio o hanno ottenuto il premio speciale dalla giuria, ricordiamo: Enrico Crippa, ristorante Piazza Duomo, Alba (CN), Enrico Cerea del Relais La Cantalupa da Vittorio a Brusaporto (BG), Giuseppe Manilia Pasticceria Orchidea Montesano a Marcellana (SA).

“È stato per noi un lungo e difficile lavoro organizzativo, ma la qualità del livello delle adesioni e dei partecipanti ad entrambi i concorsi è straordinario – ha dichiarato Carlo Zarri del Comitato Organizzatore- Portare a Cortemilia in Alta Langa, grandi protagonisti della cucina e della pasticceria provenienti da tutta Italia non è impresa facile e ci riempie di orgoglio. Anche il panel di giuria è di grandissimo valore con giornalisti, esperti e opinion leader di grande spessore che danno ancora più lustro alla nostra manifestazione”.

“È un grande risultato per tutto il territorio e siamo certi che non solo la Nocciola, ma tutta la filiera agricola e dei prodotti tipici nostrani, troveranno in questi due concorsi e la Fiera Alta Langa Qualità, una vetrina senza uguali -ha aggiunto Graziano Maestro, Sindaco di Cortemilia- A livello mediatico raggiungeremo attraverso la Nocciola Piemonte IGP e queste competizioni, i quattro angoli della Terra. Nel prossimo futuro, ci impegneremo per trasformare sempre più questo evento in una grande manifestazione di prestigio e di grandissimo richiamo. Un sentito ringraziamento va al comitato organizzatore e alla Camera di Commercio di Cuneo nella persona del presidente Dardanello che, con il suo fondamentale contributo, ha permesso la realizzazione del concorso”

1 Trackback / Pingback

  1. Tutti i gusti dell’Alta Langa

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*