Pizza e Champagne

Ciro Salvo - Pizza+GH MummG.H. Mumm ha scelto di accompagnare con le sue Cuvée la serata inaugurale del tour Alla Scoperta della Vera Pizza Napoletana, il ciclo di 20 appuntamenti che si svolgeranno in tutta la Penisola fino a dicembre, voluto dall’Associazione Verace Pizza Napoletana per far conoscere sapori, colori, profumi della celebre ricetta, simbolo gastronomico del Made in Italy nel mondo.

Il 26 febbraio, da Ciro a Santa Brigida Napoli la pizza e lo champagne G.H. Mumm si sono incontrati: due icone, espressioni di un territorio forte e vibrante, di un’identità netta e precisa, di un universo immaginifico e gioioso. È in quest’ottica che la Maison G.H. Mumm ha voluto essere a fianco di grandi ‘Maestri della Pizza’ quali Enzo Coccia, Gino Sorbillo e Ciro Salvo per citarne solo alcuni.

Gino Sorbillo Pizza + G.H. MummUn abbinamento insolito, non classico, indubbiamente visionario. L’idea alla base di questa prestigiosa collaborazione è proprio quella di dimostrare come il dialogo fra due genius loci enogastronomici possa creare un’elegante sinfonia che avvince e coinvolge tutti i sensi attraverso un’esplosione di sapori fatta di unisono e contrappunti.

La pizza è un piatto caratteristico della cucina italiana, un prodotto di grande qualità e duttilità capace di piegarsi a diverse interpretazioni giocando sull’abbinamento di materie prime, ingredienti, texture e sapori diversi. Lo champagne G.H. Mumm è il risultato di un sapiente lavoro del clima, espressione del terroir e del savoir-faire di una Maison che ha oltre 180 anni di tradizione.

GLI ABBINAMENTI
· Luigi Addio (Ciro a Santa Brigida): Pizza con alici e cicinielli in abbinamento con G.H. Mumm Blanc de Blancs;

· Attilio Bachetti (Pizzeria Da Attilio): Pizza Carnevale con zucchini, pancetta, funghi porcini e parmigiano in abbinamento con G.H. Mumm Millésimé 2004;

· Enzo Coccia (Pizzeria La Notizia): Ripieno con Ricotta di bufala, provola di bufala, soffritto, pecorino romano in abbinamento con G.H. Mumm Cuvé Privilège;

· Ciro Salvo (Pizzeria Massè): Margherita con sugo di pomodorini del piennolo dello chef Gennaro Esposito in abbinamento con G.H. Mumm Rosè;

· Gino Sorbillo (Sorbillo): Pizza con cornicione ripieno di ricotta di bufala e torzelle, con pomodorini di Corbara e provola di bufala in abbinamento con G.H. Mumm Millésimé 2004;

· Guglielmo Vuolo (Pizzeria Vuolo): Pizza con pesce spada, melanzane, provola di Agerola, olive nere ed insalata riccia a crudo in abbinamento con G.H. Mumm Cuvée Privilège.

La Cuvée Privilège è il prodotto con il più ampio spettro di abbinamenti dell’intera gamma G.H. Mumm. L’equilibrio tra rotondità e acidità che contraddistingue questa cuvée permette di sostenere perfettamente l’abbinamento con la tendenza acida del pomodoro della pizza.

Il Blanc de Blancs è una cuvée di prestige unica e particolare. 100% chardonnay, dichiara l’origine fondamentalmente “marina” del suolo di queste uve: qui, 65 milioni di anni fa c’era il mare; qui, coralli e residui marini hanno originato una vena gessosa che dona una grande freschezza e mineralità allo champagne. La delicatezza del Blanc de Blancs si accompagna a pizze della stessa indole, capaci altresì di esaltarne l’intensa sapidità.

Il Millésimé 2004 è una cuvée particolarmente fragrante e intensa, che trova il suo abbinamento ideale con i prodotti della terra come funghi e tartufi.

Lo champagne G.H. Mumm Rosé dalla nota sapida e dal colore avvolgente ed intenso sembra essere stato creato appositamente per abbinarsi a pizze con farciture di verdure dall’intensa succulente nota verde.

www.ghmumm.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*