Chef stellati al Mart

Johnny Hermann - Wooden popsicle

Venerdì 8 febbraio, alle 18, il Mart inaugura la mostra “Progetto Cibo. La forma del gusto”. Nelle sale della mostra, tra le creazioni dei food designer di tutto il mondo, lo chef Daniel Facen presenta uno speciale showcooking per la serata di inaugurazione.

[kelkoogroup_ad id="13541" kw="cake" /]

Un vero e proprio spettacolo di arte culinaria che il pubblico potrà godersi non solo con gli occhi. Al termine dello show, infatti, sarà possibile degustare i piatti presentati dallo chef:  lumache con grana e olio croccante del Garda; parfait di foie gras con croccante di mango con spuma di mela trentina e filetto di capriolo con zucca disidratata e salsa ai lamponi.

Daniel Facen, nato in Svizzera ma di origine trentina, chef de l’Anteprima di Chiuduno, a Bergamo, Stella Michelin dal 2009, definisce così la sua cucina «Faccio il cuoco, mi piace definirmi un artigiano. Il mio compito è quello di preservare il gusto della materia prima, che la natura mi mette a disposizione, cercando di mantenere il più possibile il gusto naturale del prodotto. Non credo di aver nessun diritto di alterarlo. Lo faccio attraverso la tecnica e la ricerca continua. Uso strumenti inconsueti per la cucina. Evaporatore, sonicatore, bagno a ultrasuoni, centrifughe, essiccatori e così via. La finalità rimane la ricerca della perfezione del gusto, maniacale. La cucina secondo me deve essere un viaggio».

Johnny Hermann - Wooden popsicle

Dopo lo show di Daniel Facen, il Mart presenterà, dal 13 febbraio al 22 maggio i “Mart Cooking“, delle serate di show-cooking nelle sale espositive del museo. Partecipano chef di livello internazionale come Gualtiero Marchesi, Bruno Barbieri, Moreno Cedroni, Igles Corelli, Felice Lo Basso, Claudio Sadler, Davide Scabin, Luigi Taglienti e Roberto Valbuzzi.

Ognuno di loro presenterà due piatti. Il primo sarà tratto dal proprio personale repertorio; la seconda creazione di ogni chef nasce invece dall’uso di una selezione di prodotti di alta qualità del territorio trentino.

I Mart cooking saranno delle feste aperte a tutti, a cui si potrà partecipare con il solo biglietto ridotto d’ingresso al museo. E in più, per i primi 40 prenotati ad ogni evento, il Mart propone l’opportunità di degustare piatti e vini stellati.

Foto Daniel Facen Identità Golose

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*