Buona la Prima… del Torcolato

Tutto pronto a Breganze (Vi) per la prima del Torcolato Doc Breganze vendemmia 2012, il tradizionale appuntamento con il Passito della bianco della Pedemontana vicentina e che si terrà il 20 gennaio.

Un’occasione di festa per assaggiare il vino bianco dolce che nasce dalla spremitura dell’uva vespaiola, fatta appassire nei fruttai e nei solai dei produttori. Ma non solo si può assistere alla scenografica spremitura in piazza in un antico torchio del 1930.

Tanti sono gli appuntamenti in programma: dalla possibilità di vistare le cantine aderenti all’iniziativa Fruttaio Tour®, per vedere dove e come nasce il Torcolato, che saranno aperte dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 19, a momenti folcloristici. Per l’occasione, inoltre, i produttori, riuniti nel Consorzio Tutela Vini Doc Breganze e nell’Associazione Strada del Torcolato e dei Vini di Breganze, hanno deciso di tentare un’impresa “mondiale”. Da secoli, nelle cantine della zona, il metodo adottato per asciugare l’uva appena vendemmiata e produrre il vino dolce, consiste, appunto, nell’attorcigliare i grappoli freschi a uno spago, creando delle trecce che sono poi appese, per tre-quattro mesi, ad appassire. Ebbene: da quest’anno il Torcolato potrà vantare la treccia d’uva più lunga del mondo, che sarà issata sul campanile della Chiesa di Breganze, la seconda torre campanaria più alta del Veneto, proprio in occasione della cerimonia della prima spremitura pubblica.

Info:
www.stradadeltorcolato.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*