Riondo 2.0

Fruibilità, emozione, immediatezza e dinamicità, sono solo alcuni dei tratti distintivi del nuovo cantineriondo.com, una piattaforma virtuale pensata per permettere a un pubblico eterogeneo di interagire con l’azienda e di scoprire tutti i suoi brand.

A livello di concept, si è optato per una grafica pulita e lineare, capace di adattarsi alle mutevoli esigenze di comunicazione: sin dalla home page, finestra virtuale sul mondo Riondo, il visitatore ha infatti una panoramica chiara dell’offerta aziendale, grazie a diversi box che mettono in rilievo tutte le novità sull’azienda, i brand e i prodotti. Contenuti dinamici che rispondono alcuni, come i premi e la rassegna stampa, a esigenze istituzionali, ed altri, come le news e box dedicati a Pink Limited Edition, iSpritz e Soave Castelforte, che rimandano direttamente ad alcuni prodotti, favorendo un’immediata fruibilità. Molto interessante inoltre la nuova sezione “Abbinamenti e ricette” che, grazie a una selezione in continuo aggiornamento di gustosi manicaretti, spiega come preparare un pranzo o una cena in compagnia dei vini Riondo.

Proseguendo nella navigazione, l’utente potrà andare alla scoperta dei diversi brand, ognuno dei quali con una propria homepage identificativa ed uno slideshow  dei vini che vi appartengono. Cliccando sul prodotto d’interesse sarà possibile non solo visualizzare la scheda tecnica ma anche leggere articoli, visualizzare premi ottenuti e consultare le ricette relative a quest’ultimo. Ancora, si potrà direttamente esprimere il proprio apprezzamento con i plug in social e, non ultimo, scaricare in pdf la scheda tecnica aggiornata.

Particolarmente intuitiva anche la mappa che rappresenta la distribuzione geografica di Riondo: osservando il mappamondo si potrà infatti riconoscere immediatamente i Paesi in cui Riondo è presente e, grazie al form disponibile, chiedere informazioni di approfondimento sullo stato di interesse. Altrettanto semplice il form per contattare l’azienda: un touch point immediato con cui l’utente potrà indirizzare la propria richiesta direttamente al dipartimento di proprio interesse.

Concepito per essere responsivo, ovvero per modularsi e adattarsi ai diversi supporti, cantineriondo.com è disponibile in italiano e presto anche in inglese, con contenuti dedicati al pubblico di Riondo worldwide.

«Abbiamo voluto creare un’interfaccia virtuale tra noi e i nostri pubblici di riferimento che ci permettesse di esprimere la nostra dinamicità e di offrire una experience ad alto valore aggiunto ha spiegato Silvia Marinelli, responsabile marketing di Cantine Riondo. – Inoltre, forti dell’esperienza che abbiamo maturato con iSpritz e Pink Limited Edition, stiamo lavorando per attivarci sui canali social, Facebook, Twitter e You Tube così da interagire e dialogare direttamente con il consumatore finale».

www.cantineriondo.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*