365 giorni con il Capo

Con la fine dell’anno è tempo di scegliere il nuovo calendario. Per gli amanti dei distillati italiani e dell’arte futurista perfetto quello di Caffo. Dodici mesi per dodici tavole dipinte da Manolito Cortese interamente dedicati al prodotto di punta dell’azienda calabrese, il Vecchio Amaro del Capo.

Ecco allora il Vecchio Amaro del Capo protagonista di un bacio all’ombra del Duomo di Milano, apprezzato da una barista in Canada, sorseggiato sulla spiaggia di Virgin Island, consegnato a una donna dal suo innamorato su un treno in partenza da Monaco, e ancora Parigi, Hollywood, Brodway. Un vero e proprio giro del pianeta in 365 giorni.

Diplomatosi presso l’Istituto Europeo di Design a Roma nel 1996, con specializzazione in Illustrazione Editoriale e Pubblicitaria – Grafica, Manolito collabora con Distilleria Caffo dal 1997 aggiudicandosi nel 2010 con l’agenzia Elle17  la Medaglia di bronzo all’International Packaging Competition 2010,  con il design packaging per il liquore Caffo Solara.

Con questo calendario il  giovane creativo ha saputo interpretare l’internazionalità di questo prodotto. E sono i numeri a parlare. Giusto per citarne alcuni: negli Usa l’Amaro del Capo ha registrato una performance in volumi estremamente positiva (+12%), in Argentina i volumi sono quasi raddoppiati rispetto al 2011.  In Germania le vendite di Amaro del Capo hanno segnato un +15%.  Dal sito di Distilleria Caffo è inoltre  possibile scaricare le tavole create da Manolito Cortese in formato wallpapers per il pc.

Ph: Caffo – Illustrazioni  Manolito Cortese

www.caffo.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*