Milano da bere… organica e bio

Four Seasons Milano presenta la nuova carta dei Cocktail organici e molecolari. Il trend attuale ha ispirato i cocktail del Foyer Bar all’hotel Four Seasons di Milano.  Il direttore di sala Enzo Turrisi e l’esperto barman Luca Marcellin hanno infatti creato nuovissimi cocktail organici e molecolari, pronti a sorprendere il palato e lo spirito, per un inverno dinamico e ricco di sapori unici.

Il concetto di cocktail è rivisitato, grazie all’applicazione di alcuni principi della cucina molecolare e all’utilizzo di ingredienti organici, freschi e rigorosamente di stagione, per proporre cocktail eleganti e golosi che siano anche salutari.

La proposta Four Seasons, che cambierà ogni 2 mesi rispettando le stagionalità degli ingredienti, per dicembre e gennaio propone cocktail a base di clementine, zenzero, lavanda e timo, grandi alleati per combattere i malanni di stagione.

Accompagneranno i cocktail gli esclusivi stuzzichini dello chef Sergio Mei, per una rivisitazione del classico aperitivo milanese, da gustare nella magica cornice del Foyer bar, un vero rifugio in città.

In anteprima alcune ricette:
*Honey Moon: whisky infuso con miele, vaniglia, caffè, succo di cranberry rosso e succo di melograno organico, esaltato dal cioccolato bianco.

*Prime Nevi: vodka infusa alla lavanda, sciroppo di zucchero, timo fresco e succo di mela organico, completato da un “aria” di tiglio e menta realizzata con lecite, all’apparenza leggiadra come la prima neve.

*Friendly Warm: grappa, liquore al mandarino, genepy e caffè serviti caldi, avvolti da una spuma di cioccolato, crema e cannella.  Richiama il gusto della montagna in chiave moderna. La spuma è fredda, il cocktail molto caldo, come il contrasto tra l’interno di una baita e l’aria esterna.

*Jam Dinasty: rum, Saint Germain, Elisir all’arancia e zafferano e cannella del Foyer, dolcemente shekerata con Elisir alle clementine.

Per informazioni e prenotazioni:
Four Seasons Hotel Milano
T. 02-77081435
www.fourseasons.com/milan

2 Comments

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*