Convivium, l’arte dell’ospitalità fiorentina

Convivium Firenze è molto più di un semplice catering, in effetti la sua storia e le esperienze acquisite, hanno contribuito a specializzarsi nell’arte di ricevere a 360 gradi, che ad oggi include: una gastronomia di alto livello, due ristoranti e infine, variegate opzioni di catering. Il comune denominatore dell’offerta Convivium Firenze è eccellenza e qualità, in primis nelle materie prime utilizzate in cucina, ma anche nell’organizzazione di eventi e banchetti dal servizio impeccabile e speciali mise en place.

[kelkoogroup_ad id="13541" kw="cake" /]

Lo Stemma di Convivium Firenze, il “Leone Rosso Rampante” con un ramo d’olivo negli artigli, è il simbolo degli oliandoli e pizzicagnoli fiorentini, arti minori che tra il XII e il XIII secolo cominciarono a costituirsi come corporazioni delle arti e mestieri, contribuendo allo straordinario sviluppo economico della città. Lo stemma rappresenta la filosofia sulla quale prende forma Convivium Firenze:  attenzione costante a riscoprire e preservare i valori dell’antica tradizione della cucina fiorentina e toscana.

Convivium Firenze nasce nel 1980 dall’incontro di quattro giovani provenienti dal settore della gastronomia e dei ricevimenti. È in questo anno che apre la “Salsamenteria” di Paolo e Massimo, in Via de Sanctis a Firenze, grazie all’intraprendenza di Paolo Razzolini e Massimo Maturi, che avevano già notevole esperienza come banconieri e gastronomi. La Salsamenteria, inizialmente  sprovvisto di cucina, era il luogo ideale dove scoprire prodotti autoctoni del territorio toscano, italiano e poi anche francese.

Nel 1985 Alessio Gallori, direttore di Villa Borromeo (importante ristorante per banchetti), entra in contatto con Paolo e Massimo, poi insieme a Paolo Provvedi (Maitre di Villa Borromeo) decidono di dar vita ad una vera e propria società con il nome Convivium, in seguito Convivium Firenze.

Questa unione permette di elaborare un progetto di ristorazione “NUOVO”:

  • l’apertura della cucina, così da offrire prodotti gastronomici di alta qualità con lavorazione e preparazione giornaliera.
  • Ampliare la ricerca a Km 0 di prodotti di eccellenza. In particolare, Paolo Razzolini e Massimo maturi sono stati, e sono tutt’ora, dei “maestri” nella ricerca di aziende con produzione di alto profilo di generi alimentari.
  • Trasferire nei servizi di ristorazione esterna (ricevimenti e banchetti) l’alta qualità delle materie prime, con un servizio di sala molto professionale svolto da Gallori e Provvedi oltre ad iniziare un’azione commerciale più completa in città e a seguire in Italia e all’estero.

Nel tempo la Società si amplia e qualifica l’offerta trasferendosi nel 1997 in Viale Europa, in una Casa Colonica del 1300, accuratamente ristrutturata mettendo in risalto la toscanità. Qui nasce un vero e proprio atelier gastronomico e il ristorante “Sosta del Convivium”, all’interno del quale i due chef: Simone Ferretti e Paolo Biancalani, propongono piatti toscani e non solo. Il luogo e il nome non sono stati scelti a caso perché fin dai tempi lontani tale struttura era il punto di incontro e ristoro per viandanti, pellegrini e mercanti della zona di firenze sud.

In questo luogo si uniscono in modo sinergico l’attività tipica di una gastronomia di alto livello (prodotti toscani di filiera corta, ma anche eccellenze nazionali e internazionali), corredata di una selezionata Cantina, con l’elaborazione personalizzata di proposte per Ricevimenti e Banchetti. Tra i prodotti spiccano: il salmone norvegese,  il culatello di zibello, il parmigiano reggiano di 24 mesi, il vero prosciutto di parma o in alternativa il jamon serrano, formaggi francesi, pasta fresca, ma anche dolci preparati dal riparto pasticceria. Così da portare a casa qualità e genuinità, sia in piccole che in grandi quantità (possibile anche il servizio a domicilio).

Oltre ai prodotti freschi e pietanze espresse è possibile scegliere anche tra una vasta gamma di prodotti della dispensa Convivium Firenze, tra cui marmellate, sottoli, cioccolate, biscotti, sughi, pasta e prodotti confezionati di altissimo livello. La linea a marchio Convivium nasce nel 2006 è uno dei risultati tangibili dei 30 anni di attività Convivium, che ha scelto quei prodotti che sono stati ritenuti i migliori nel loro settore e  li ha raccolti sotto il suo nuovo brand insieme ai quelli di sua produzione, confezionati in un packaging stiloso ed elegante. Una linea che rappresenta: anni di esperienza, genuinità, qualità.

Nel 2003 Convivium firenze ha deciso di creare un suo regno anche in centro, grazie al secondo ristorante Olio & Convivium, che nasce negli spazi dello storico Palazzo Capponi, nel cuore dell’antico quartiere di santo spirito. L’idea è vincente: si propone come innovativo e raffinato “Ristorante-bottega” dedicato al settore eno-oleario ed alla gastronomia di ricerca. Qui si respira un’atmosfera particolare sia per gli arredi, progettati da barthel, che raccontano autenticità e gusto, due valori basilari per Convivium FIRENZE, sia per la proposta enogastronomica stimolante e di alto livello.

Una delle chiavi del successo di questo speciale locale dell’oltrarno fiorentino è certo rappresentata dall’esperienza trentennale di Massimo Maturi e le abilità culinarie dello chef Tommaso Vezzani.

Sia a pranzo che a cena è possibile provare i piatti proposti, che narrano la tradizione toscana con un’equilibrata creatività. L’Olio e il vino sono i due indiscutibili protagonisti. ogni ospite al tavolo trova come cadeau il pinzimonio: cruditès servite con olio sul tavolo; e inoltre, a disposizione oltre 250 etichette di vini, da scegliere grazie a uno dei preparati sommelier.

In questa location, ricca di sapore, è possibile anche partecipare a speciali corsi di cucina (max 15 persone) e a conclusione, testare i piatti preparati (corso + cena 90,00 euro).

Punta di diamante è la creazione di RICEVIMENTI & BANCHETTI. Attenzione ai particolari, attenta selezione degli ingredienti, continua ricerca nell’elaborazione dei menù, infinite soluzioni negli allestimenti, location prestigiose, studio e cura delle decorazioni floreali e assoluta disponibilità a rispondere alle più svariate esigenze: convivium Firenze è tutto questo e molto più. È da sottolineare che la cucina utilizza, sia per la ristorazione che per il banqueting, gli stessi prodotti, rigorosamente di alto livello, anche nel caso di centinaia di “coperti”.

Convivium Firenze propone soluzioni diverse a seconda dei desideri e dei gusti della clientela: dalla scelta di pranzi o cene più informali ad atmosfere raffinate ed eleganti, da menù più easy, finger food e buffet veloci, a cene di gala sofisticate ed esclusive. L’esperienza vissuta nell’arco dei 30 anni, di grande e soddisfacente attività, ha permesso di approfondire la conoscenza nel settore e di sviluppare nuovi percorsi culinari, andando incontro a realtà che rappresentano un mercato sempre più dinamico. Negli anni convivium firenze ha collezionato nel suo portfolio clienti, brand prestigiosi, che hanno deciso di affidarsi con continuità.

Il nuovo show-room (in Via del Paradiso) consente, oltre di testare il menù scelto, di mostrare alla propria clientela la mise en place, i tovagliati e i vari allestimenti, permettendo di decidere toccando con mano, la cornice più bella per l’evento specifico.

Lo staff di Convivium Firenze, che al momento conta 10 soci provenienti  dal mondo della ristorazione e gastronomia, e circa 30 dipendenti, punta, innanzitutto, a creare un rapporto personale con il cliente, così da capire cosa desidera per realizzare le sue aspettative. La straordinaria passione di chi è coinvolto quotidianamente, l’organizzazione ad altissimo livello e la massima cura del particolare hanno portato l’azienda a crescere esponenzialmente, a porsi sempre nuovi traguardi, mantenendo l’altissima qualità e inalterato il proprio prestigio.

Ad oggi il contesto Convivium Firenze, è un fiore all’occhiello per Firenze e non solo, è infatti conosciuto a livello nazionale ed internazionale, grazie ad uno spiccato gusto estetico e alla raffinatezza dei suoi prodotti.

ConviviumFirenze non si ferma alla tradizione, anzi nel 2010, per festeggiare il trentesimo compleanno ha dato vita ad un progetto che denota un forte spirito innovativo.

30 anni in 1 bicchiere” è un’iniziativa studiata per celebrare in modo esclusivo e stimolante i primi 30 anni di attività di Convivium Firenze, attraverso un concorso nazionale di design, volto alla realizzazione di 1 bicchiere che racconti ed interpreti i valori e le maestrie artigiane delle due eccellenze espresse dai partners del progetto, CONVIVIUM FIRENZE ed IVV – Industria Vetraria Valdarnese. L’idea è partita, anche grazie alla collaborazione con EX3 Centro per l’Arte Contemporanea, dal proporre una speciale “sfida” per parlare dell’arte del ricevere, con uno sguardo attento alla contemporaneità ed al mondo della creatività che sempre di più accompagna il mondo della gastronomia e della ristorazione di alto livello. Si è aggiudicato la vittoria Matteo Crisi, studente di Design del Politecnico di Milano, con il progetto di un bicchiere ispirato alla cupola del Brunelleschi, chiamato “MILLEQUATTROCENTOTRENTASEI”.

In uno dei regni fiorentini in cui vige l’eccellenza, è basilare puntare alla qualità della vita tout court, per questo Convivium Firenze ha sviluppato negli anni diversi progetti legati alla salute. Tra cui la pubblicazione “Buon appetito osso!”, con la prefazione della prof. Maria Luisa Brandi. Un ricettario, creato dai due chef Simone Ferretti e Paolo Biancalani, composto da 25 pietanze dall’antipasto al dolce con ingredienti contenenti calcio, elemento base per la prevenzione dell’osteoporosi, nel quantitativo per il giusto fabbisogno dell’organismo. Questo interessate ricettario è distribuito presso “la sosta del convivium”.

Inoltre, Convivium Firenze stringe l’occhio all’ecologia, utilizzando accessori per la tavola in materiali biodegradabili, tra cui piatti in pasta di mais e posate in legno; ma anche alla solidarietà. Infatti, questa importante società fiorentina, si rende disponibile gratuitamente per diversi eventi a scopo benefico.

www.conviviumfirenze.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*