Val Gardena, golosi after ski

Sita nel cuore della Dolomiti, la Val Gardena e conosciuta da sempre in tutto il mondo per le infinite possibilità di divertimento per gli amanti degli sport invernali che, dopo aver trascorso intense giornate all’aria aperta, possono trovare ristoro grazie alla tradizionale gastronomia ladina.

I “Monti pallidi”, eletti Patrimonio Naturale dell’Umanità dall’UNESCO, contribuisco a conferire alla Val Gardena un’immagine magica, da favola, che rimane impressa nei ricordi di chi decide di trascorrere un periodo di vacanza in questo territorio.

I massicci rocciosi delle Odle, del Sella, del Sassolungo e del Cir, circondano, infatti, i comuni di Ortisei, Santa Cristina e Selva Gardena, che, ogni anno, garantiscono agli appassionati sciatori 175 km di piste e 83 impianti di risalita, di ogni genere e difficoltà.

Val Gardena vuole, anche, dire gastronomia di alta qualità,  arte e cultura. La cucina gardenese, da quella dei ristoranti “stellati” a quella dei rifugi e dei masi, si basa sempre su antiche ricette rielaborate dalla fantasia degli chef, che utilizzano molto le materie prime locali.

L’artigianato del legno, invece, è conosciuto e apprezzato nel mondo e ha una storia che risale al 1700 e che, oggi, è valorizzata dalla Galleria UNIKA e dall’Esposizione Permanente dell’Artigianato Art 52.

La cultura e la tradizione si esprimono continuamente anche in eventi come il Mercatino di Natale, dove si possono trovare oggetti dell’artigianato locale, durante tutto il mese di dicembre. Per gli eventi di carattere sportivo bisogna, invece, ricordare le gare della FIS World Cup (16 e 17 dicembre 2011), la FIS-Opa Continental Cup, il secondo circuito più importante di Sci Nordico (10 e 11 dicembre 2011), la Val Gardena Ciasp (22 gennaio 2012), il Sella Ronda Skimarathon (10 febbraio 2012) e la Südtirol Gardenissima (01 aprile 2012), la gara di slalom gigante più lunga e particolare del mondo, alla quale possono partecipare tutti gli sciatori, confrontandosi con campioni di oggi e di ieri.

Il meglio dello sci
La stagione sciistica sarà inaugurata il 03 dicembre e si concluderà il 15 aprile 2012. Grazie al Dolomiti Superski sarà possibile sciare in 12 aree sciistiche, per un totale di 1.220 km di piste, delle quali, 500 km, collegate intorno al Sellaronda e il 95% coperto da impianti d’innevamento artificiale. Gli impianti di risalita sono i più sicuri al mondo, controllati e revisionati ogni anno, nel rispetto di tutte le normative emanate dalla Comunità Europea e ogni pista è progettata per ridurre al minimo la possibilità di incidenti e curata ogni sera dagli oltre 300 gatti delle nevi. Cinque Scuole di sci alpino e due Scuole di Alpinismo, ogni anno, accolgono gli appassionati, grandi e piccini, per assicurare loro divertimento, dentro e fuori dalle piste.

La Val Gardena ha una centenaria storia nel turismo e si è sempre sforzata di mettere a disposizione le migliori tecnologie possibili, per consentire una vacanza ideale a tutti gli appassionati. Lo sci è nel DNA dei gardenesi che hanno regalato alla Nazionale azzurra grandi atleti come Isolde Kostner, Werner Perathoner e Peter Runggaldier.

Questa forte vocazione verso lo sci è stata recentemente riconosciuta anche da Skiresort.de, il più importante portale al mondo che valuta tutte stazioni sciistiche e che ha attribuito alla Val Gardena ben 4,5 stelle su 5.
Infine, novità per il 2011 il nuovo impianto di risalita al Passo Sella, la seggiovia Sasso Levante, che  passa da 3 a 6 posti, per garantire una maggiore velocità di transito sul Sellaronda.

Sulle tracce dei Mondiali ’70: la gastronomia oltre allo sci
Val Gardena propone uno Skitour sulle tracce dei mitici Campionati del Mondo del 1970, che si disputarono proprio su queste piste.

Un giro suggestivo che affianca alle bellissime discese anche i piaceri del palato, grazie ai molti punti di ristoro, di alto livello. La Baita Sofie (con la più alta cantina di vini eccellenti e  champagne) offre aperitivi con gamberoni alla griglia, genuino speck altoatesino e spumante Arunda rosé. Ottima cucina tradizionale tirolese e buoni vini altoatesini nella Baita Daniel, mentre, il Rifugio Troier propone dolci fatti in casa e una specialità: la “Nonna bollente”.

Il Rifugio Emilio Comici, è unico per l’offerta di piatti di pesce ed è noto per le serate a tema, che si concludono con lunghe discese notturne in slittino o con gli sci, a lume di torcia.

Nei pressi del Dantercëpies, la sala da tè Villa Frainela, riceve gli ospiti come se fossero a casa propria e il menù prevede torte e dolci fatti in casa il giorno stesso, gelato artigianale e una gustosa cioccolata calda. Sul Ciampinoi, nei pressi della leggendaria discesa Saslong, dove lo svizzero Bernhard Russi vinse l’oro, si trova, poco prima delle gobbe del cammello, la Baita Sasloch, recentemente ristrutturata con un’ampia terrazza e una vista mozzafiato sulla vallata. Poi ci sono gli Almhotel, vale a dire gli hotel non raggiungibili con auto.

L’Almhotel Col Raiser è stato costruito per offrire il  massimo comfort ad oltre 2000 metri, ed è raggiungibile solo con gli sci oppure con l’omonima ovovia. L’Almhotel Piz Seteur, in località Plan de Gralba/Piz Sella, anch’esso raggiungibile solo con gli sci o seggiovia, è dotato di camere con arredamenti in legno in perfetto stile alpino, sauna e jacuzzi.

I piaceri del palato: La gastronomia tradizionale e i ristoranti gourmet
La Val Gardena è famosa, non solo per le attività all’aria aperta, ma anche per soddisfare le esigenze di coloro che sono alla ricerca di gustosi piatti particolari, tradizionali e raffinati. Nelle cucine dei masi, come in quelle dei migliori ristoranti, la cura nella scelta delle materie prime è alla base di ogni pietanza.

A Ortisei, presso il ristorante stellato Anna Stuben, lo chef Raimund Brunner si preoccupa di usare esclusivamente prodotti biologici. Brunner, 35 anni, ha già maturato una grande esperienza stando al fianco di alcuni chef stellati dell’Alto Agide, della Svizzera e della Germania. La sua ricerca passa attraverso le materie prime, come la farina di pere (piccole pere della Val d’Isarco, essiccate e macinate), usata per la preparazione di primi piatti e dessert. “Non una cucina stravagante, ma piatti con pochi ingredienti di altissima qualità” – è quanto sostiene Brunner.

All’Antica Osteria Traube il giovane chef punta molto sulla creatività e sulla fantasia, unendo sapientemente sapori mediterranei e alpini.
Più tradizionali e classici sono, invece, il Concordia e il Tubladel, dove in cucina si trae ispirazione da ricette antiche. Il Ristorante Nives, nel centro di Selva, da quest’anno proporrà interessanti novità: Le settimane a tema, come “Il trenino della Val Gardena, un viaggio nella gastronomia del passato” o “L’arte in tavola” (29.02 al 07.03.2012), dove i piatti saranno abbinati a quadri di pittori quali Monet e Kandinsky. Sempre presso il Ristorante Nives, il prossimo inverno saranno proposti menu degustazione a base di cioccolato, proveniente da diverse parti del mondo. Infine, da ricordare il ristorante gourmet Alpenroyal, la cui cucina è affidata allo chef creativo Felice Lo Basso, che offre piatti elaborati e gustosi, nelle caratteristiche stuben tirolesi.

“Leading Mountain Resorts of the World”
La Val Gardena ha un fortissimo richiamo internazionale, come testimoniano i tanti turisti provenienti da tutto il mondo e il fatto che sia membro della “Leading Mountain Resorts of the World“, un’Associazione che unisce le principali mete turistiche di montagna, che offrono una vacanza dagli standard qualitativi molto elevati.

Oltre alla Val Gardena, fanno parte del programma anche Saas Fee (Svizzera), Åre (Svezia), Banff/Lake Louise (Canada), Bariloche (Sudamerica) e Queenstown (Nuova Zelanda).

Offerte speciali d’inizio e fine stagione e skipass gratis per bambini fino a 8 anni
Per chi è alla ricerca di “affari”, ovvero, di una bellissima vacanza in Val Gardena, con interessanti vantaggi economici, esistono proposte d’inizio e di fine stagione.

Dal 03 al 23 dicembre, per esempio, grazie a Val Gardena SuperPremière, si possono trascorrere 4 notti, con skipass e noleggio attrezzature, al prezzo di 3. Dal 17 marzo, fino a fine stagione, con Val Gardena SuperKids i bambini beneficeranno, invece, di forti sconti in base all’età. Inoltre, ai bambini fino a 8 anni (nati dopo il 26.11.2003) sarà concesso uno skipass gratuito (esclusi giornalieri, 12 giorni nella stagione, stagionali e tessere valore) di durata pari a quella dello skipass acquistato da un familiare “maggiorenne pagante”.
Dal 24 marzo a fine stagione, grazie a Val Gardena SuperSun, 7 notti al prezzo di 6 e noleggio sci per 6 giorni al prezzo di 5.

www.dolomitesalpine.it e www.valgardena.it: quando lo sci “naviga” in Internet
Il nuovo sito www.dolomitesalpine.it è stato creato per consentire a tutti di pianificare escursioni o giornate di sci alpinismo in Val Gardena e nelle Dolomiti, dialogando direttamente con esperte Guide delle scuole di alpinismo della Val Gardena.

Dalla sezione Sci si passa rapidamente a “Sci alpinismo”, “Freeride”, “Zone di sci alpinismo”, “Proposte sci alpinismo” e, ancora, “Ufficio Guide”, nelle quali i giovani riders e gli esperti amanti dello sci lontano dagli impianti, hanno modo di scegliere tra i tanti percorsi presenti, per immergersi nella natura delle più belle montagne delle Dolomiti.

Inoltre, altre sezioni del sito si rivelano utili per i viaggiatori appassionati di sport e vacanze attive, consentendo loro di trovare facilmente alloggio e di sapere le condizioni meteo. Nel meteo, per esempio, è possibile sapere le previsioni atmosferiche per località, guardare webcams e livecams, vedere le immagini satellitari o sapere le condizioni delle piste, grazie al bollettino neve. In estate il sito si rivela utile per pianificare arrampicate, passeggiate e percorsi di ogni livello e grado.

Su www.valgardena.it si trovano, invece, tutte le informazioni per scegliere di trascorrere una vacanza in questo territorio e si può anche prenotare on-line il proprio soggiorno.
Infine, le nuove applicazioni Val Gardena per I-Pad e I-Phone, consentono di essere aggiornati direttamente sul proprio dispositivo portatile e sono scaricabili gratuitamente su App Store.

…oltre lo sci…
Gastronomia, benessere, arte, cultura oltre a molte attività sportive come le escursioni guidate, le passeggiate con le ciaspole, lo slittino, le slitte trainate da cavalli, il pattinaggio su ghiaccio, lo sci di fondo, il telemark, lo sci alpinismo, per soddisfare le esigenze non solo degli amanti dello sci ma di chiunque desideri concedersi una pausa invernale, all’insegna dello sport, del gusto e del piacere.

Un po’ di storia Ladina
Ladinia è il nome del territorio di cui fa parte la Val Gardena. Alla Ladinia appartengono anche i comuni della Val di Fassa (TN), della Val Badia (BZ), dell’alta Val Cordevole (BL) e dell’Ampezzo (BL), tutti ex-asburgici, ai quali vanno aggiunti altri comuni ladinofoni, appartenenti alla provincia di Belluno.

Un’orgogliosa storia di due millenni, sentita e vissuta al punto che, ancora oggi, in Val Gardena, così come nelle altre valli ladine, si parla il “Ladino”, una lingua reto-romana che deriva dall’idioma latinizzato parlato dalle popolazioni della Rezia e del Norico, rifugiatesi nelle vallate delle Alpi centro-orientali a partire dal V secolo, per fuggire alle invasioni dei Bavari e Rugi germanici, degli Avari e degli Slavi.
La cultura ladina è presente non solo nella lingua ma nella vita quotidiana, nella cucina, nei costumi, nelle feste e nelle tradizioni e, da sempre, i gardenesi si dedicano alla conservazione degli usi, dei costumi, del patrimonio culturale ladino, rendendo questa terra unica e indimenticabile.

Da non perdere
Galaria Unika / “artigianato artistico”
Via Arnaria 9, Typakcenter Roncadizza,
I-39046 Ortisei (BZ)
Tel. +39 339 1792227, Fax +39 0471 797857.
info@unika.org
Aperto dal lunedì al sabato: dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 14.00 alle 19.00.

Galaria ART52
Mostra permanente nella Casa di Cultura a Ortisei
Aperta tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 22.00

Highlights – sport invernali
Coppa del Mondo di Sci:  16 e 17 dicembre 2011
Christmas on Ice:  28 dicembre 2011
Val Gardena Ciasp: 22 gennaio 2012
Sellaronda Skimarathon: 10 febbraio 2012
Südtirol Gardenissima: 01 aprile 2012
Val Gardena Spring Trophy: 07 aprile 2012

Highlights – cultura
Mercatino di Natale: a S. Cristina, nel mese di dicembre 2011
Esposizione di Presepi:  in zona pedonale a Ortisei nel mese di dicembre
Concorso di Scultura nella neve: a Selva, dal 20 dicembre 2011 al 5 gennaio 2012
Grande sfilata di Carnevale: a Ortisei,  16 febbraio 2012

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
Val Gardena Marketing
www.valgardena.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*