Cheese fuori porta alla Contadi Castaldi

Alla scoperta dei vini di Contadi Castaldi attraverso un Laboratorio del Gusto Slow Food incentrato sui formaggi di Hervé Mons, primo maestro affinatore di Francia.

Un percorso del gusto per allenare i sensi e imparare tutto quello che c’è da sapere sui vini e sui cibi proposti, attraverso un incontro con chi li progetta e li produce. Per scoprire che la qualità segue gli stessi percorsi, nel cibo e nel vino, in Italia e in Francia: ricerca di materie prime eccellenti, conoscenza delle specificità dei territori di provenienza e tecniche di produzione avanzate, ma rispettose dei dettagli che rendono riconoscibile e apprezzabile il gusto.

Adro, Franciacorta 18 settembre 2011. Contadi Castaldi, cantina del gruppo Terra Moretti, si lega alla manifestazione Cheese di Slow Food (16-19 settembre) per proporre durante il Festival di Franciacorta (17-18 settembre) un raro laboratorio del gusto che abbina 4 tipologie di Franciacorta e un vino liquoroso, il Pinodisé, ad altrettante tipologie di formaggi che portano il nome di uno dei più celebri maestri affinatori francesi, Hervé Mons.

Domenica 18 settembre, alle ore 11 e alle ore 15.30, sarà lo stesso Hervé Mons a raccontare i segreti dei suoi formaggi, scoperti nei luoghi più segreti e impervi della Francia, e affinati nelle sue “caves”, tra cui le famose “Caves de la Collogne”, un antico tunnel ferroviario restaurato da Hervé per affinare i formaggi più pregiati, quelli che oggi sono esibiti come merce rara nei ristoranti più famosi del mondo e che troverete in assaggio alla Contadi Castaldi, abbinati ai millesimati Franciacorta Rosé, Zero, Satèn e Soul Satèn, e raccontati, in tutte le loro sfumature di affinamento e di gusto, dall’enologo della cantina Gian Luca Uccelli.

Con l’aiuto di un traduttore, gli appassionati di formaggio potranno dialogare direttamente con Hervé Mons ed entrare in contatto con un mestiere affascinante che lo ha reso famoso in tutto il mondo. La Maison Mons è oggi infatti in grado di affinare circa 230 tipologie di formaggio all’anno, provenienti da più di 130 piccoli produttori francesi. Queste rare produzioni raggiungono le tavole e i negozi gourmand più prestigiosi del mondo e sono presenti in circa 19 nazioni. La passione di Hervé per questo mestiere lo ha portato a fondare una scuola, la Opus Caseus Concept, per diffondere la conoscenza dei formaggi di alta qualità e per insegnare a riconoscere le sfumature di gusto ad appassionati ed esperti di cucina.

La tipicità dell’origine e l’affinamento sono i motivi conduttori di questo laboratorio che abbina la parte piacevole della degustazione ad un intento didattico molto serio prendendo spunto dall’impegno etico dell’azienda, guidata da Francesca Moretti e curata per l’aspetto enologico dal giovane Gian Luca Uccelli. “In un momento di grande omologazione del gusto – dichiara Francesca – diventa ancora più urgente diffondere la conoscenza di un approccio produttivo che, pur avvalendosi delle tecnologie più avanzate, rispetta la diversità e la complessità del territorio, nell’intento di raggiungere originalità e ricchezza di prodotto nel bicchiere. Come per i formaggi di Hervé Mons, in Contadi Castaldi questa ricchezza proviene in primo luogo dal dialogo con i 40 proprietari di vigna con i quali la cantina ha creato un rapporto di stretta collaborazione e, in secondo luogo, da un’intensa attività di ricerca dei lieviti più adatti a far ‘esplodere’ il gusto di un terreno specifico attraverso la calibrazione dei tempi di affinamento”. Grazie a questo metodo, Contadi Castaldi è stata la prima azienda di Franciacorta a rendere possibile la produzione della tipologia Satèn in quantitativi apprezzabili dal mercato, pur mantenendo intatta la tipologia di gusto fresca ed elegante di questo Franciacorta.

Oggi Contadi Castaldi produce 200mila bottiglie di Franciacorta Satèn e raggiunge una produzione complessiva di 900mila bottiglie di Franciacorta. La cantina fa parte del gruppo Terra Moretti, attivo nel settore del vino con le aziende Bellavista e Contadi Castaldi in Franciacorta, Petra e Tenuta La Badiola in Toscana. Il gruppo è da sempre a fianco del movimento Slow Food ed è socio sostenitore dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo con la quale sviluppa progetti formativi sulla cultura del cibo e del vino.

Programma e costo

Dalle ore 11.30 alle ore 13.30 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30

Laboratorio del gusto, in collaborazione con Cheese Slow Food, condotto da Hervé Mons e dall’enologo di Contadi Castaldi Gian Luca Uccelli. Quattro selezioni di Franciacorta Contadi Castaldi – Satèn, Soul Satèn, Rosé, Zero – in abbinamento a cinque grandi formaggi a latte crudo affinati dal maestro affinatore Hervé Mons nelle sue “caves” denominate La tunnel de la Collonge.

Posti max: 50
Costo: 25 euro
Info e prenotazioni: now@contadicastaldi.it
Tel: 030 7450126

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*